I tassi di inflazione salgono in Francia e in Italia ai livelli più alti nei decenni energetici

(Bloomberg) – Iscriviti alla newsletter New Economy Daily, seguici su economia e iscriviti al nostro podcast.

I più letti da Bloomberg

L’inflazione francese e italiana ha accelerato ai livelli più alti in quasi un decennio, poiché le famiglie in due delle maggiori economie dell’eurozona hanno dovuto affrontare un balzo dei costi energetici.

I prezzi al consumo in Francia sono aumentati del 2,7% rispetto all’anno precedente, mentre in Italia il dato è salito al 3%. Queste letture precedono i dati per la Germania e l’Eurozona che dovrebbero mostrare simili forti accelerazioni.

Quasi tutti gli aumenti sono stati attribuiti all’aumento dei prezzi dell’energia, che sono aumentati del 14,4% in Francia e del 20,5% in Italia.

Le banche centrali del mondo hanno minimizzato il recente picco di inflazione che ha colpito le economie più avanzate. Il presidente della Banca centrale europea Christine Lagarde ha dichiarato mercoledì che l’inflazione più forte è “in gran parte temporanea”, facendo eco ai commenti fatti dal presidente della Federal Reserve Jerome Powell, che ha affermato che ci sarebbe stata la fine delle pressioni per riaprire l’economia. Ugualmente ottimista è stato il governatore della Banca di Francia Francois Villeroy de Gallo, che all’inizio di questa settimana ha affermato che, sebbene le tensioni su alcuni tassi siano innegabili, sono temporanee e legate a una forte ripresa economica in Europa.

A poco più di 6 mesi dalle elezioni francesi, il governo di Emmanuel Macron è preoccupato per una reazione pubblica contro gli aumenti dei prezzi simile al movimento dei Gilet Gialli, lanciato per protestare contro l’aumento dei prezzi del carburante.

READ  Il primo ministro italiano Conte rimuove l'ostacolo della detenzione del potere, ma c'è una sfida più grande da affrontare

I governi europei si sono impegnati a spendere miliardi per mitigare l’aumento dei prezzi dell’energia per le famiglie più povere del continente. L’Italia prevede di stanziare circa 3,5 miliardi di euro (4 miliardi di dollari) per proteggere i consumatori da questo aumento. In Francia, giovedì il primo ministro Jean Castix parlerà al telegiornale in prima serata per fornire un supporto dettagliato.

(Aggiornamenti con Bloomberg Economics al sesto paragrafo.)

I più letti Bloomberg Businessweek

© 2021 Bloomberg LB

Melania Cocci

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x