Ictus: scelte alimentari chiave per evitare un altro ictus

Gli esperti della Stroke Foundation hanno affermato: “Mangiare sano può migliorare la salute e ridurre il rischio di avere un altro ictus”. Che cosa vuol dire? Innanzitutto, è importante includere molte verdure di diversi tipi e colori. Attenersi all’idea che la varietà è la chiave e una dieta sana per ridurre ulteriormente il rischio di ictus è mangiare frutti diversi.

La terza opzione dietetica principale è quella di “bere molta acqua” durante il giorno.

Altre linee guida dietetiche per ridurre ulteriormente il rischio di ictus includono il consumo di carne, pollame magro, pesce, uova, tofu, noci, semi, legumi e fagioli.

I cereali integrali contengono fibre e acido folico, che riducono il rischio di ictus.

Ci sono anche alcuni alimenti da cui devi stare lontano, specialmente quelli ad alto contenuto di grassi saturi.

non perdere:

Alimenti ad alto contenuto di grassi saturi:

  • biscotto
  • torta
  • pasticcini
  • Pancakes
  • Carni lavorate
  • hamburger
  • Pizza
  • cibi fritti
  • Patatine
  • grinza.

Per mangiare sano, è anche utile limitare cibi e bevande che contengono sale o zucchero aggiunti.

Gli esempi includono: succhi di frutta, bevande analcoliche, bevande energetiche, bevande sportive e dessert.

La Fondazione Stroke ha spiegato che “troppo sale può aumentare la pressione sanguigna”.

Bere alcol può contribuire a una serie di fattori di rischio di ictus, come l’ipertensione.

Dopo un ictus, il medico ti dirà se e quando puoi bere alcolici.

La Fondazione Stroke ha aggiunto che “uomini e donne sani non dovrebbero bere più di due drink regolari al giorno”.

READ  Questo ingegnere nato a Montreal ha aiutato a pilotare un elicottero su Marte. Dice che è una vittoria per la diversità qui sulla terra

Giustina Rizzo

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x