Il figlio dell'ex amministratore delegato di YouTube muore nel campus della UC Berkeley

Il figlio dell'ex amministratore delegato di YouTube muore nel campus della UC Berkeley

Berkeley, California-

Il figlio diciannovenne di un ex dirigente di YouTube è morto la settimana scorsa nel campus della UC Berkeley dove si trovava, hanno detto funzionari e un parente.

Marco Tropper, una matricola a Berkeley, è stato trovato privo di sensi martedì pomeriggio nel campus Clark Kerr dell'università, ha confermato l'università. I soccorritori del dipartimento dei vigili del fuoco di Berkeley hanno successivamente dichiarato morto il soldato, ha detto l'università.

Esther Wojcicki, la madre dell'ex dirigente di YouTube Susan Wojcicki, ha detto in un post su Facebook che la famiglia è stata “devastata oltre ogni comprensione” dopo la morte del nipote diciannovenne Trooper.

Non c'erano segni di comportamento scorretto e l'ufficio del coroner della contea di Alameda sta indagando e determinerà la causa della morte, secondo Janet Gilmore, direttrice delle comunicazioni strategiche dell'università.

“Marco era l'essere umano più gentile, amorevole, intelligente, divertente e bello”, si legge nel post della nonna di mercoledì. “Aveva appena iniziato il secondo semestre del suo primo anno alla UC Berkeley e si era laureato in matematica e lo adorava davvero.”

“La vita di Marco è stata interrotta troppo presto. Siamo tutti devastati, pensando a tutte le opportunità e le esperienze di vita che gli mancheranno e che ci mancheranno insieme”, ha aggiunto.

Un messaggio in cerca di ulteriori commenti è stato inviato domenica a Esther Wojcicki.

READ  John Stuart Dings, "storico brillante" e "appassionato di guerra civile" Donald Trump dopo un bizzarro incontro in cui si menzionava la battaglia di Gettysburg e nel mezzo di un processo finanziario segreto

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x