Il telescopio spaziale James Webb è stato lanciato con successo, è partito per un viaggio di un milione di miglia

Il telescopio spaziale più potente del mondo è entrato in orbita sabato, dirigendosi verso una posizione a 1,5 milioni di chilometri (930.000 miglia) dalla Terra, dopo diversi ritardi causati da ostacoli tecnici.

il Telescopio spaziale James Webb, circa tre decenni fa e miliardi di dollari in cantiere, ha lasciato la Terra circondata dal suo razzo Ariane 5 dal Centro spaziale di Kourou nella Guyana francese.

“Che giornata meravigliosa. È davvero Natale”, ha detto Thomas Zurbuchen, capo delle spedizioni scientifiche. NASA, che insieme a europei e canadesi Vuoto Le agenzie, ESA e ACS, hanno costruito il telescopio.

Il capo dell’Agenzia spaziale europea Josef Asbacher si è detto “molto felice di dire che abbiamo portato la navicella in orbita con una tale precisione… che l’Ariane 5 ha funzionato molto bene”.

Questo è stato fondamentale, dal momento che il posizionamento del veicolo spaziale in orbita aiuta a fornire il carburante di cui il telescopio avrà bisogno per raggiungere la sua destinazione finale e funzionare bene in seguito.

Si prevede che ci vorrà un mese per raggiungere la sua lontana destinazione.

È impostato per inviare nuove prove che aiuteranno gli scienziati a comprendere meglio le origini dell’universo e dei pianeti simili alla Terra al di fuori del nostro sistema solare.

Prende il nome da un ex amministratore della NASA, Webb segue le orme del leggendario Hubble, ma intende mostrare agli umani come appariva l’universo più vicino alla sua nascita, quasi 14 miliardi di anni fa.

Parlando sui social media, il co-fondatore del Webb Project John Mather ha descritto la sensibilità senza precedenti del telescopio.

READ  Un piccolo problema medico per un astronauta sconosciuto ritarda una passeggiata nello spazio

“#JWST può vedere la firma del calore di un’ape alla distanza della luna”, ha detto.

Tutto questo potere è necessario per rilevare il debole bagliore emesso miliardi di anni fa dalle prime galassie esistite e dalle prime stelle che si sono formate.

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden si è congratulato con la NASA e il team di lancio, affermando su Twitter che il telescopio è “un brillante esempio del potere di ciò che possiamo ottenere quando sogniamo in grande”.

misure straordinarie

Il telescopio non ha eguali per dimensioni e complessità.

Il suo specchio ha un diametro di 6,5 metri (21 piedi), tre volte più grande dello specchio di Hubble, ed è composto da 18 esagoni.

È così grande che deve essere piegato per adattarsi al razzo.

Quella manovra è stata guidata dal laser poiché la NASA ha imposto rigide misure di isolamento per limitare qualsiasi contatto con gli specchi del telescopio da particelle o persino dalla respirazione umana.

Una volta che i missili avranno trasportato il Webb per 120 chilometri, il muso protettivo del veicolo, chiamato “regalo”, verrà rilasciato per alleggerire il carico.

Per proteggere il delicato dispositivo dai cambiamenti di pressione in quel punto, il produttore di missili Arianespace ha installato un sistema di decompressione dedicato.

“Misure straordinarie per un cliente eccezionale”, ha detto giovedì un funzionario dell’ESA a Kourou.

Una volta raggiunta la sua stazione, la sfida sarà quella di dispiegare completamente lo specchio e il parasole delle dimensioni di un campo da tennis.

Questo processo spaventosamente complesso richiederà due settimane e dovrebbe essere impeccabile se Webb deve funzionare correttamente.

READ  Splendida pioggia di meteoriti quadrupla con "bolle di fuoco luminose" per illuminare il cielo

La sua orbita sarebbe molto più lontana del telescopio Hubble, che dal 1990 si trova a 600 km sopra la Terra.

La posizione orbitale della rete si chiama Lagrange Point 2 ed è stata scelta in parte perché manterrebbe la Terra, il Sole e la Luna sullo stesso lato dello scudo solare.

Si prevede che Webb entrerà ufficialmente in servizio a giugno.


Giustina Rizzo

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x