La borsa Carla Simone di Alcarràs porta la Berlinale Gold

– Berlinale 2022: Nella premiazione dominata dalle donne, altri vincitori sono stati Claire Denis, Primavera Kurnaz contro George W. Bush e Mutzenbacher

Carla Simone tiene in braccio il suo orsacchiotto d’oro le Carre

72 Berlinale La serata si è conclusa con una cerimonia di premiazione alla Berlinale Palast, che ha visto nove degli undici premi ufficiali del Concorso e Concorso Lungometraggi.

regista spagnolo Carla Simone Ha vinto ed è rimasta lontana dall’Orso d’oro nel suo secondo lungometraggio le Carre [+see also:
film review
trailer
interview: Carla Simón
film profile
]
. Il premio è stato consegnato dal capo della giuria M. Notte Shyamalan che ha letto la seguente dichiarazione: “Per la sua eccezionale interpretazione da attori bambini ad attori negli anni ’80, e per la sua capacità di dimostrare tenerezza, commedia familiare e lotta e di ritrarre la nostra connessione e dipendenza dalla terra che ci circonda, Orso d’oro della Berlinale 2022 va al cinema. le Carre. “

(L’articolo continua di seguito – informazioni commerciali)

Simon, già vincitore di due premi alla Berlinale 2017 via Estate 1993 [+see also:
film review
trailer
interview: Carla Simón
film profile
]
, con entusiasmo: “Mi considero la figlia della Berlinale, questa è davvero la casa del mio film. Forse dovrei semplicemente trasferirmi qui, perché ogni volta che vengo succede qualcosa di meraviglioso”. Dopo aver ringraziato il festival, la giuria, il suo cast, il suo team di attori non professionisti, nonché la sua famiglia che, come i personaggi del film, coltivano pesche nel villaggio catalano titolare, ha aggiunto: “Vorrei dedicare questo premio alle piccole famiglie di contadini che ogni giorno coltivano la terra finché non trovano che questi Frutti arrivino nei nostri piatti, perché il loro modo di farlo, nel rispetto della terra, è forse una forma di resistenza oggi”.

regista coreano Hong Sang Soo Ha ricevuto il Gran Orso d’Argento della giuria Lungometraggio. Questa è stata la sua seconda Berlinale, dopo aver vinto il premio come miglior regista per La donna che correva Nel 2020. L’Orso d’argento della giuria è andato a una coproduzione tra Messico, Argentina e Stati Uniti veste gioiello di Natalia Lopez Gallardo.

regista francese Claire Dennis Ha vinto l’Orso d’argento come miglior regista per Entrambi i lati della lama [+see also:
film review
trailer
film profile
]
. L’Orso d’argento per la migliore sceneggiatura è stato assegnato a Lily Stiller a Andrea Driessen‘S Primavera Kurnaz contro George W. Bush [+see also:
film review
trailer
interview: Andreas Dresen
film profile
]
e l’attrice principale del film, Capitano Meltimevinto

Orso d’argento per la migliore interpretazione da protagonista. L’attrice indonesiana ha ottenuto l’Orso d’argento per la migliore interpretazione non protagonista Laura Basuki per il suo ruolo in Camila Andini‘S Nana (prima, ora e poi).

finalmente, Rethy Banh È stato insignito dell’Orso d’argento per l’eccezionale contributo artistico dovuto alla sua visualizzazione e realizzazione Tutto andrà bene [+see also:
film review
trailer
film profile
]
E Michael Koch‘S un pezzo di paradiso [+see also:
trailer
film profile
]
In una nota speciale.

Nel Dipartimento Incontri, Austria Ruth Beckerman Ha vinto il premio per il miglior film per il suo documentario Mutzenbacher [+see also:
film review
trailer
film profile
]
Mentre il Premio Speciale della Giuria è stato assegnato a Mitra Farahani a Ci vediamo venerdì Robinson [+see also:
trailer
film profile
]
. cineasta svizzero Cirillo Choplin Ha ottenuto il premio come miglior regista turbolenza [+see also:
trailer
interview: Cyril Schäublin
film profile
]
.

Diario del Myanmar [+see also:
film review
trailer
film profile
]
Il lavoro collettivo di dieci cineasti anonimi provenienti dal paese sotto una dittatura militare ha vinto la Berlinale per i film documentari, mentre il premio GWFF per il miglior documentario è andato all’Austria. Cordwin Job a figlio [+see also:
film review
trailer
film profile
]
.

Ultimo ma non meno importante, l’Orso d’oro per il miglior cortometraggio è andato a un’altra donna: Anastasia Webera Trappola (Russia / Lituania).

Premi:

Concorso

Orso d’oro
le Carre [+see also:
film review
trailer
interview: Carla Simón
film profile
]
– Carla Simon (Spagna / Italia)

Gran Premio dell’Orso d’argento per la giuria
Lungometraggio – Hong Sang-soo (Corea del Sud)

Premio della giuria dell’Orso d’argento
veste gioiello – Natalia Lopez Gallardo (Messico / Argentina / USA)

Premio Orso d’argento per il miglior regista
Claire Dennis – Entrambi i lati della lama [+see also:
film review
trailer
film profile
]
(Francia)

Orso d’argento per la migliore interpretazione da protagonista
Capitano Meltime – Primavera Kurnaz contro George W. Bush [+see also:
film review
trailer
interview: Andreas Dresen
film profile
]
(Germania / Francia)

Orso d’argento per la migliore performance di supporto
Laura Basuke – Nana (prima, ora, poi) (Indonesia)

Premio Orso d’argento per la migliore sceneggiatura
Lily Stiller – Primavera Kurnaz contro George W. Bush

Orso d’argento per l’eccezionale contributo artistico
Rithy Banh – Tutto andrà bene [+see also:
film review
trailer
film profile
]
(Francia)

avviso speciale
un pezzo di paradiso [+see also:
trailer
film profile
]
Michael Koch (Svizzera / Germania)

Incontri

il miglior film
Mutzenbacher [+see also:
film review
trailer
film profile
]
Ruth Beckermann (Austria)

Premio Speciale della Giuria
Ci vediamo venerdì Robinson [+see also:
trailer
film profile
]
– Mitra Farahani (Francia/Svizzera/Iran/Libano)

miglior regista
turbolenza [+see also:
trailer
interview: Cyril Schäublin
film profile
]
– Cyril Choplin (Svizzera)

gara di cortometraggi

Orso d’oro
Trappola – Anastasia Weber (Russia / Lituania)

Premio della giuria dell’Orso d’argento
domenica mattina Bruno Ribeiro (Brasile)

avviso speciale
Un uccello sulla penisola – Atsushi Wada (Francia/Giappone)

Premio GWFF per il miglior film d’esordio
figlio [+see also:
film review
trailer
film profile
]
Cordwin Job (Austria)

Premio documentario alla Berlinale
Diario del Myanmar [+see also:
film review
trailer
film profile
]
Myanmar Film Collection (Paesi Bassi/Myanmar/Norvegia)
avviso speciale
per giroscopio [+see also:
trailer
film profile
]
Ike Nyabu (Nigeria/Sud Africa/Francia/Germania)


Photo Gallery 16/02/2022: Berlinale 2022 – Finale Red Carpet: Vincitori e Giuria

Sono disponibili 34 foto. Scorri verso sinistra o verso destra per vederli tutti.

Carlo Chatrian, Claire Dennis, Hadenette Tesfaye, Hong Sang-soo, Kim Min-hee, Maria Zamora, Meltem Captan, Andreas Driessen, M.night Shyamalan, Natalia Lopez Gallardo
© 2022 Fabrizio de Gennaro e Dario Caruso per Cineuropa – dissolvenza.ite @fadege.ite dario-caruso.fre @studio.photo.dare Dario Caruso
(L’articolo continua di seguito – informazioni commerciali)

READ  La seconda parte inizia la produzione in Italia

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

| La Tribuna | 2021 Tutti i diritti riservati

Read also x