La Russia si prepara a prendere Mariupol mentre l’Ucraina cede l’acciaieria

Aggiornamenti dall’83° giorno di guerra

  • I difensori ucraini hanno iniziato l’evacuazione dell’acciaieria Mariupol.

  • Secondo quanto riferito, 8 persone sono state uccise in un attacco aereo russo a Chernihiv, nel nord dell’Ucraina.

  • Un attacco missilistico è stato segnalato a Lev, nell’Ucraina occidentale vicino al confine con la Polonia.

  • Il governo finlandese accetta la domanda di adesione alla NATO.

  • Il segretario al Tesoro degli Stati Uniti Yellen chiede all’Occidente di aiutare a finanziare i bisogni a breve termine dell’Ucraina.


L’esercito ucraino ha dichiarato martedì che stava lavorando per evacuare tutte le truppe rimaste dalle sue ultime roccaforti nel porto assediato di Mariupol, cedendo il controllo della città alla Russia dopo mesi di bombardamenti.

L’evacuazione di centinaia di combattenti, molti dei quali feriti, nelle città controllate dalla Russia avrebbe probabilmente segnato la fine della più lunga sanguinosa battaglia della guerra in Ucraina e una grave sconfitta per l’Ucraina. Mariupol è ora in rovina dopo un blocco russo che secondo l’Ucraina ha ucciso decine di migliaia di persone in città.

“La guarnigione di Mariupol ha portato a termine la sua missione di combattimento”, ha affermato in una nota lo stato maggiore delle forze armate ucraine.

“L’alto comando militare ha ordinato ai comandanti delle unità di stanza ad Azovstal di salvare la vita di individui… i difensori di Mariupol sono gli eroi del nostro tempo”, ha aggiunto.

Il viceministro della Difesa ucraino Anna Maliar ha detto che 53 soldati feriti di acciaierie sono stati portati in un ospedale nella città di Novoazovsk, controllata dalla Russia, a circa 32 chilometri a est, mentre altre 211 persone sono state portate nella città di Olenivka, in una zona controllata . da separatisti appoggiati dalla Russia.

READ  Meghan Markle critica per essere tornata nel Regno Unito dopo Megasit: "Uno scherzo assoluto"

Ha aggiunto che tutti gli sfollati sarebbero soggetti a un possibile scambio di prigionieri con la Russia.

Guarda | Su un volo canadese per consegnare aiuti alla Polonia, arrivando infine in Ucraina:

Trasporto aereo militare e umanitario delle forze canadesi all’Ucraina

Chris Brown della CBC ci porta in Ucraina su un aereo da trasporto Hercules della Royal Canadian Air Force che trasporta armi pesanti e aiuti umanitari.

Si ritiene che all’interno dell’acciaieria fossero circa 600 soldati. L’esercito ucraino ha affermato che sono in corso sforzi per evacuare coloro che sono ancora all’interno.

“Speriamo di poter salvare la vita dei nostri uomini”, ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky in un discorso mattutino. “Ci sono feriti gravemente tra loro. Stanno ricevendo cure. L’Ucraina ha bisogno di eroi ucraini vivi”.

Oleksiy Polyakov, a destra, e Roman Vojko ispezionano lunedì i resti di un elicottero russo distrutto in un campo nel villaggio di Malaya Rohan, nella regione di Kharkiv, in Ucraina. (Bernat Armangui/Associated Press)

Almeno sette autobus che trasportavano combattenti ucraini arresi hanno lasciato le acciaierie di Azovstal con le forze armate filo-russe martedì, ha detto un testimone della Reuters.

Il testimone ha detto che alcuni dei combattenti ucraini che sono stati trasferiti non sembravano essere stati feriti.

La Reuters ha visto cinque autobus che trasportavano soldati provenienti dall’Azovstal arrivare a Novoazovsk alla fine di lunedì. In uno di essi, contrassegnato dalla Z come molti veicoli militari russi in Ucraina, gli uomini erano accatastati su barelle su tre livelli.

Una dichiarazione del ministero della Difesa russo ha confermato che i combattenti rintanati nell’acciaieria Azovstal si erano arresi e coloro che avevano bisogno di cure mediche sono stati portati in un ospedale di Novoazovsk.

Il Cremlino ha affermato che il presidente Vladimir Putin ha assicurato personalmente che i prigionieri sarebbero stati trattati secondo gli standard internazionali.

Ci sono state segnalazioni di pesanti bombardamenti

I combattenti ucraini nei giorni scorsi hanno espulso le forze russe dall’area vicino a Kharkiv, la più grande città dell’est, dopo aver precedentemente preso il controllo della capitale, Kiev, e dei suoi dintorni.

Ma sono continuati aspri combattimenti e bombardamenti in una vasta area nell’est del paese.

Guarda | Ucraini che vacillano per gli attacchi di Kharkiv mentre i russi si ritirano

Ucraini che vacillano per gli attacchi di Kharkiv mentre i russi si ritirano

Dopo oltre due mesi di incessanti attacchi, le forze ucraine sono riuscite a cacciare le forze russe fuori dalla regione di Kharkiv, esponendo gli effetti fisici e psicologici della guerra.

L’ufficio di Zelensky ha dichiarato, martedì, che l’intera linea del fronte intorno a Donetsk è oggetto di intensi e continui bombardamenti, mentre nella regione settentrionale di Chernihiv, attacchi missilistici sul villaggio di Desna hanno ucciso e ferito un numero imprecisato di persone.

Lo stato maggiore ucraino ha affermato che le forze russe si stanno rafforzando e si stanno preparando a rinnovare la loro offensiva vicino a Sloviansk e Drubishev, a sud-est della città strategica di Izyum, dopo aver subito perdite altrove.

Le aree intorno a Kiev e alla città occidentale di Leopoli, vicino al confine polacco, hanno continuato ad essere attaccate dalla Russia. Un testimone della Reuters ha affermato che una serie di esplosioni si sono verificate a Leopoli nelle prime ore di martedì mattina. Un missile ha colpito una struttura militare ma non ci sono state vittime, secondo l’ufficio di Zelensky.

Un agente di polizia ucraino documenta la devastazione avvenuta lunedì in uno dei più grandi mercati di abbigliamento d’Europa, noto come Barabashovo, a Kharkiv. L’area è stata distrutta a causa dei bombardamenti. (Sergey Popock/AFP/Getty Images)

Il ministero della Difesa russo ha dichiarato, martedì, che i suoi missili hanno distrutto le spedizioni di armi statunitensi ed europee nella regione di Leopoli, nell’Ucraina occidentale.

L’Ucraina ha subito perdite anche nel nord vicino al confine comune con la Bielorussia. Il servizio di emergenza regionale ha affermato che otto persone sono rimaste uccise e 12 ferite in un attacco aereo russo nel villaggio di Desna a Chernihiv.

Il governatore regionale Roman Starovit ha affermato che martedì un villaggio nella regione occidentale di Kursk, in Russia, al confine con l’Ucraina, è stato preso di mira dagli ucraini. Ha aggiunto che tre case e una scuola sono state colpite, ma non ci sono stati feriti.

Le guardie di frontiera russe hanno risposto sparando per sedare il fuoco di armi di grosso calibro nel villaggio di confine di Alekseevka, ha scritto Starovit nell’app di messaggistica di Telegram.

La Reuters non è stata in grado di confermare i dettagli degli account sul campo di battaglia.

Il legislatore finlandese approva l’offerta della NATO

Il parlamento finlandese ha approvato martedì una mozione per fare domanda di adesione all’alleanza militare della NATO, con 188 voti contro otto contrari, ha affermato il presidente del parlamento finlandese, Matti Vanhanen.

Il voto ha fatto seguito a un dibattito di due giorni su uno storico cambiamento politico provocato dall’invasione russa dell’Ucraina.

Il presidente Sauli Niinistö e il governo hanno formalmente deciso domenica che la Finlandia farà domanda di adesione, ma la decisione è in attesa dell’approvazione del parlamento, che dovrebbe essere a maggioranza schiacciante.

Il primo ministro finlandese Sanna Marin parla durante la sessione plenaria del Parlamento lunedì a Helsinki. Sembra che Finlandia e Svezia dovranno negoziare con la Turchia nel tentativo di aderire alla NATO. (Aimee Korhonen/Reuters)

La Svezia ha tenuto un voto simile lunedì, con sviluppi che promettono di porre fine a decenni di neutralità militare da parte delle nazioni nordiche.

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, membro della NATO, si è opposto all’adesione di Svezia e Finlandia alla NATO, affermando che non hanno preso una posizione “chiara” contro i militanti curdi e altri gruppi ritenuti terroristi da Ankara e hanno imposto sanzioni militari alla Turchia .

Tutti e 30 gli attuali membri della NATO devono accettare di consentire ai suoi vicini scandinavi di aderire.

Il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov ha affermato martedì che l’adesione di Finlandia e Svezia alla NATO probabilmente non farà una “grande differenza” perché i due paesi hanno partecipato da tempo alle esercitazioni militari dell’alleanza.

“Finlandia e Svezia, insieme ad altri paesi neutrali, partecipano da molti anni alle esercitazioni militari della NATO”, ha affermato Lavrov.

“Vediamo come il loro territorio viene utilizzato nella pratica nella NATO”, ha aggiunto.

Putin ha lanciato l’invasione il 24 febbraio in quello che ha detto essere un tentativo di fermare l’espansione della NATO, ma ha visto questa strategia come controproducente. Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg ha affermato che il processo di adesione per entrambi potrebbe essere veloce.

La Casa Bianca ha annunciato giovedì che accoglierà i leader svedesi e finlandesi a Washington per discutere la loro offerta di aderire all’alleanza.

L’Ucraina ha bisogno di 5 miliardi di dollari al mese per soddisfare i bisogni primari: Yellen

Con la fine della guerra fino a metà dell’economia ucraina, il paese ha bisogno di finanziamenti esterni a breve termine di circa 5 miliardi di dollari al mese per soddisfare i bisogni primari, secondo Zelensky e il Fondo monetario internazionale.

Guarda | L’ambasciatore canadese in Ucraina sui voli che partiranno la prossima settimana per portare i rifugiati:

È troppo presto per considerare la guerra una situazione di stallo, afferma l’ambasciatore canadese in Ucraina

“Penso che sia troppo presto… per definirlo una situazione di stallo.” L’ambasciatore canadese in Ucraina, Larissa Galadza, ha affermato che gli ucraini stanno “combattendo una dura battaglia” e “invertendo la tendenza” in diverse località del paese.

Martedì il segretario al Tesoro degli Stati Uniti Janet Yellen ha invitato gli alleati degli Stati Uniti ad aumentare il sostegno finanziario all’Ucraina al Forum economico di Bruxelles, affermando che le esigenze di finanziamento del Paese sono ingenti e che i soldi annunciati finora non saranno sufficienti per le esigenze a breve termine del Paese. Sta combattendo l’invasione russa.

“Nei mesi in cui si attende la ripresa rapida della riscossione delle tasse, l’Ucraina ha bisogno di finanziamenti di bilancio per pagare soldati, dipendenti e pensionati, nonché per gestire un’economia che soddisfi i bisogni primari dei suoi cittadini”, ha affermato Yellen. “In breve tempo, dovrai ricorrere alla riparazione e al ripristino di strutture e servizi vitali”.

Mercoledì, l’Unione Europea proporrà un nuovo pacchetto di prestiti all’Ucraina per fornire liquidità immediata, insieme a impegni per la ricostruzione a lungo termine. Mentre il pacchetto a breve termine è ancora in fase di definizione, due funzionari che hanno familiarità con le discussioni hanno detto a Reuters che si aspettano che coprirà approssimativamente le esigenze finanziarie dell’Ucraina per due mesi.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x