Le forze russe usano droni kamikaze per attaccare le città dell’Ucraina nord-orientale

Pesanti combattimenti sono in corso nel sud dell’Ucraina lungo il confine Cherson E il Mykolaiv regioni, secondo i funzionari ucraini.

I russi stavano bombardando Lo ha detto il governo mercoledì in molte regioni di Mykolaiv. Per il secondo giorno consecutivo, la città di Bereznehuvate è stata presa di mira martedì, secondo le autorità regionali. Hanno aggiunto che i bombardamenti delle vicine aree rurali hanno dato fuoco ai raccolti.

Il governo ha affermato che feroci battaglie infuriavano in diversi villaggi lungo il confine regionale.

A Kherson, che da marzo è sotto il controllo russo, sarebbero stati rapiti altri attivisti, politici e giornalisti.

“Non ci sono media ucraini nella regione”, hanno affermato le autorità ucraine.

Il governo ha affermato che “gli occupanti e i collaboratori locali stanno facendo dichiarazioni sempre più forti sull’adesione della regione di Kherson alla Russia”, ma ha aggiunto che “ogni giorno compaiono sempre più bandiere e iscrizioni ucraine nella città (Kherson)”.

Alcune informazioni di base: È difficile valutare l’entità dell’opposizione e della resistenza a Kherson, ma ci sono stati numerosi attacchi contro funzionari ucraini che hanno scelto di collaborare con i russi, nonché campagne di manifesti contro l’occupazione.

All’inizio di questa settimana, Irina Vereshchuk, vice primo ministro ucraino, ha esortato i civili nella regione di Kherson ad andarsene, se possibile.

Ha detto che, se necessario, avrebbero dovuto attraversare la penisola della Crimea annessa alla Russia, aggiungendo che era “l’unico corridoio di evacuazione” a disposizione di coloro che volevano fuggire.

Le forze di occupazione russe hanno reso sempre più difficile per i civili lasciare Kherson nel territorio controllato dall’Ucraina.

Prove aneddotiche suggeriscono che centinaia di ucraini hanno lasciato Kherson attraverso la Crimea, prendendo autobus a lunga percorrenza attraverso la Turchia o la Russia e la Georgia per raggiungere parti dell’Ucraina non sotto il controllo russo.

READ  L'apprendimento virtuale può continuare fino alla fine dell'anno scolastico: TVDSB

“Secondo i nostri calcoli, fino al 50% della popolazione della regione, cioè mezzo milione di persone, ha già lasciato la regione di Kherson e Kherson”, ha detto martedì Hanadi Lahota, capo dell’amministrazione militare regionale di Kherson.

Le strade per Kryvyi Rih e Mykolaiv, che in precedenza erano utilizzate dai residenti della regione di Kherson per l’evacuazione, “non funzionano ora, gli occupanti non fanno uscire le persone. Ci sono pali che lasciano uscire, ma le persone devono trascorrere settimane nel campi e attraversare Melitopol e occupare Vasilievka fino a Zaporizhzhya. “

Più di 1.400 persone hanno lasciato i territori occupati nelle ultime 24 ore, di cui circa 400 provenienti dalla regione di Kherson e arrivate a Zaporizhzhya, ha detto martedì Oleksandr Starukh, capo dell’amministrazione militare di quella regione.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x