Le meraviglie nascoste d’Italia aprono dal 15 al 16 ottobre nelle giornate FAI autunnali

Il FAI ha aperto i siti storici in tutta Italia dal 15 al 16 ottobre.

Più di 700 famosi edifici e siti storici italiani aprono le loro porte al pubblico gratuitamente nel weekend del 15-16 ottobre nell’ambito delle Giornate FAI d’Autunno.

L’iniziativa annuale degli Open Days d’Autunno organizzata dal Fondo Ambiente Italiano (FAI) consentirà l’ingresso a palazzi, ville, castelli, chiese, monasteri, giardini, giardini, torri, teatri e biblioteche in 350 località in tutta Italia.

Molti dei siti partecipanti non sono generalmente aperti al pubblico o difficili da visitare.

Alcuni dei trattamenti in negozio di Roma includono visite guidate di Chiesa di Santa Croce a Gerusalemme La quale, secondo la tradizione cristiana, fu dedicata intorno al 325 per custodire le reliquie della Passione di Gesù Cristo che l’imperatrice Elena, madre dell’imperatore romano Costantino I, portò a Roma dalla Terra Santa.

Altri vantaggi includono Santo Spirito in Sassia complesso, risalente all’VIII secolo e considerato tra gli ospedali più antichi d’Europa; Il monasteri nascosti S. CosymatoParte dell’Ospedale Novo Regina Margherita di Trastevere; E il Cinquecento Palazzo Firenzeche un tempo era proprietà della dinastia dei Medici Fiorentini e oggi è la sede italiana dell’UNESCO.

Per chi vuole fare una gita di un giorno fuori dalla capitale, ci sono tour del parco Villa Gregoriana A Tivoli oltre a decine di luoghi pittoreschi nei dintorni di Roma.

Simile al British National Trust, il FAI lavora per preservare e promuovere il patrimonio culturale italiano attraverso l’educazione, il restauro e un’iniziativa annuale Open Day introdotta nel 1993.

READ  Opera ottiene un cenno per il caffè come candidata al Patrimonio immateriale dell'UNESCO

Per tutti i dettagli vedere sito FAI Che elenca i siti partecipanti regione per regione. Le visite sono gratuite ma le donazioni sono incoraggiate.

Foto di copertina: Compleso de Santo Spirito in Sassia, Corsi Sistine. Foto di Giovanni Formosa / FAI.

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x