L’India cerca di espandere la cooperazione economica con Israele

Il ministro degli affari esteri indiano Dr. S. Jaishankar a un gruppo di uomini d’affari israeliani e indiani domenica ha detto che l’India sta riprendendo ad aprire le porte degli affari e sta cercando di aumentare le relazioni commerciali con Israele.

Jaishankar è in visita in Israele questa settimana per la sua prima visita qui dal 2017. Il suo viaggio è in concomitanza con le esercitazioni aeree internazionali Bandiera Blu che si svolgono questa settimana nel sud con forze aeree provenienti da India, Stati Uniti, Germania e Italia, che partecipano al Regno Unito, Francia, Grecia e Israele.

Dopo aver subito un danno economico significativo durante la prima fase della pandemia, l’India è ora fiduciosa della sua capacità di raggiungere una crescita economica del 9% quest’anno e sta vivendo il suo anno migliore di sempre per le esportazioni e gli investimenti diretti esteri.

Jaishankar ha affermato che l’India ha attuato una serie di riforme economiche negli ultimi anni che le conferiscono maggiore forza per competere nell’economia globale.

“Consideriamo Israele il nostro partner più affidabile e più innovativo”, ha affermato.

Il ministro degli affari esteri indiano Dr. S. Jaishankar parla con un gruppo di imprenditori a Gerusalemme. (Credito: per gentile concessione dell’ambasciata indiana in Israele)

Da quando le relazioni diplomatiche tra India e Israele sono state stabilite per la prima volta nel 1992, il commercio bilaterale e le relazioni economiche sono cresciute da 200 milioni di dollari quell’anno a circa 5 miliardi di dollari nel 2021, compreso il commercio di petrolio. Il commercio della difesa consiste di altri 1,5 miliardi di dollari.

L’India è ora il terzo partner commerciale di Israele in Asia e il suo settimo partner commerciale a livello globale. I diamanti e i prodotti chimici dominavano principalmente il commercio, anche se negli ultimi anni c’è stato più commercio di prodotti ad alta tecnologia, servizi, macchinari elettronici, sistemi di comunicazione, attrezzature mediche e altri campi.

READ  Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti: il G7 può sostenere il 15% più l'imposta minima globale | Notizie di economia e commercio

La salute sarà uno dei principali obiettivi del commercio futuro, così come la tecnologia alimentare, l’energia, la mobilità, l’elettronica e le tecnologie di sostenibilità, ha affermato Anat Bernstein-Reich, presidente delle Camere di commercio indo-israeliane e presidente di TiE Israel.

Il ministro degli affari esteri indiano Dr. S.  Jaishankar parla con un gruppo di imprenditori a Gerusalemme.  (Credito: per gentile concessione dell'ambasciata indiana in Israele)Il ministro degli affari esteri indiano Dr. S. Jaishankar parla con un gruppo di imprenditori a Gerusalemme. (Credito: per gentile concessione dell’ambasciata indiana in Israele)

Ron Malka, direttore generale del ministero dell’Economia, ha affermato che Israele ha tre addetti economici in India che possono aiutare a facilitare tutti i tipi di iniziative economiche. Ha osservato che Israele e India hanno lavorato insieme all’inizio della pandemia per aiutare Israele a evacuare più di 3.000 israeliani bloccati in India. Ha sottolineato che aveva inviato in Israele i materiali necessari per medicinali e altri trattamenti.

“Israele e l’India sono un brillante esempio di come due paesi possono cooperare durante la pandemia”, ha affermato Malka. “Ci sono molte strade per la cooperazione e ce ne sono altre in arrivo”.

Melania Cocci

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x