L’Italia da record è diventata la squadra da temere a Euro 2020

La striscia di imbattibilità dell’Italia non durerà per sempre e il Ct dell’Austria Franco Voda ha intenzione di fermarla.

Gli italiani sono diventati uno dei favoriti all’Europeo dopo aver vinto tutte e tre le partite della fase a gironi, segnando sette gol e non subendo nulla. Queste tre vittorie a Euro 2020 hanno esteso la striscia di imbattibilità della squadra sotto la guida di Roberto Mancini a 30 partite, eguagliando il precedente record stabilito negli anni ’30.

All’inizio ci è sembrata una sfida impossibile e insormontabile, perché non hanno perso per sempre, ha detto Fouda.

Ma prima o poi la squadra di Mancini perderà.

L’Austria, che ha raggiunto gli ottavi di finale del torneo per la prima volta, avrà la sua chance sabato allo stadio di Wembley.

Oltre alla striscia di imbattibilità, l’Italia proverà anche a stabilire un altro record. La squadra non ha subito gol in 11 partite con un totale di 1055 minuti. Se l’Austria non segnerà, l’Italia supererà il record di 1.143 minuti tra il 1972 e il 1974.

Per la squadra che non è riuscita a qualificarsi per la Coppa del Mondo 2018, i risultati recenti dell’Italia sono piuttosto impressionanti.

L’attaccante italiano Lorenzo Insigne ha detto che è qualcosa che ci rende orgogliosi, soprattutto considerando quello che stavano pensando in vista del torneo.

Ma dobbiamo rimanere concentrati, calmi e pensare a noi stessi. Non abbiamo ancora fatto nulla. Il nostro obiettivo è andare avanti, non si trattava solo di superare la fase a gironi.

Insigne, 30 anni, incarna la trasformazione dell’Italia sotto Mancini.

L’ex allenatore, Gian Piero Ventura, ha perso il supporto della squadra durante la sconfitta nelle qualificazioni ai Mondiali contro la Svezia quando Insigne ha lasciato la panchina, considerato il giocatore più talentuoso della squadra.

READ  Briano Italiano serve il gusto italiano di Mohnton

Insigne ha stretto una forte partnership con Ciro Immobile, che è stato finalmente in grado di tradurre il suo successo nel segnare in Serie A a livello internazionale.

Insigne ha detto che è la prima volta che gioco un evento così importante a questo livello, in un ruolo così importante.

In passato altri allenatori hanno utilizzato formazioni meno in linea con il mio stile di gioco, anche se mi sono sempre messo a disposizione.

Adesso Mancini usa un sistema di gioco che più si addice a me e alle caratteristiche degli altri giocatori.

Insigne ha già esperienza nel segnare a Wembley, nell’1-1 contro l’Inghilterra in amichevole nel 2018.

Insigne ha detto che era solo un’amichevole ma è stata grandiosa.

Penso che sia il sogno di tutti segnare in uno stadio come questo. Cercheremo di andare a Londra e fare una grande prestazione, come abbiamo sempre fatto finora.

La nostra forza è che non cambiamo mai la nostra natura. L’Austria sta mettendo molta pressione e pressing, studieremo gli avversari ma ci prepareremo per la partita e penseremo a cosa dobbiamo fare.

L’Italia gioca con uno spirito che fa della parola d’ordine tra gli azzurri una favola.

Nessuno lo esemplifica più di Giacomo Raspadori, il 21enne attaccante del Sassuolo che non ha nemmeno giocato una partita con l’Italia quando è stato chiamato nei 26 convocati per il torneo.

Rasbadori è stato assunto come sostituto nell’ultima partita del girone dell’Italia contro il Galles, dove è apparso solo per la seconda volta con la nazionale.

Questa è tutta una favola, per la squadra e per me, ha detto Rasbadori.

READ  Cronaca Italia: Inarcasa continua ad allocare debito privato | notizia

In quattro mesi molte cose erano cambiate.

Quelli che ora sono i miei compagni di squadra italiani erano quelli che vedevo come un idolo sportivo poco tempo fa.

(Il titolo e l’immagine di questo rapporto potrebbero essere stati rielaborati solo dal team di Business Standard; il resto del contenuto viene generato automaticamente da un feed condiviso.)

Melania Cocci

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x