― Advertisement ―

spot_img
HomeWorldMeteo invernale: la tempesta inonda la Florida prima di dirigersi verso la...

Meteo invernale: la tempesta inonda la Florida prima di dirigersi verso la costa

Tallahassee, Florida –

Una tempesta ha scaricato fino a 12,7 centimetri di pioggia in tutta la Florida, allagando strade e cancellando sfilate di barche e altre celebrazioni festive prima di spostarsi lungo la costa orientale e causare inondazioni costiere nella Carolina del Sud domenica.

Il Servizio meteorologico nazionale ha emesso diversi avvisi di inondazione e avvisi di inondazioni minori per un’ampia area della Florida, dalla costa sud-occidentale del Golfo fino a Jacksonville. Tuttavia, i principali aeroporti sono rimasti aperti all’inizio dell’intensa stagione dei viaggi festivi.

“Oggi non è il giorno adatto per nuotare o andare in barca!” Lo ha detto lo sceriffo della contea di Lee Carmine Marceno su X, precedentemente noto come Twitter.

Sono stati emessi avvisi costieri per gran parte della Florida poiché forti venti hanno agitato l’acqua nel Golfo e lungo la costa del Nord Atlantico.

La tempesta potrebbe essere una buona notizia per i residenti nel sud-ovest della Florida che devono affrontare restrizioni idriche e condizioni di siccità con l’avvicinarsi della stagione secca della regione.

Il National Weather Service ha affermato che la tempesta dovrebbe continuare a guadagnare forza mentre si sposta lungo le coste della Georgia e della Carolina, portando forti piogge e raffiche di vento. Si prevede che le precipitazioni totali saranno comprese tra quattro e sette pollici, con quantità maggiori possibili in alcune aree. Nel pomeriggio sono previste forti precipitazioni che si attenueranno entro la tarda domenica. Le raffiche di vento previste comprese tra 35 e 45 mph potrebbero far cadere gli alberi, soprattutto quando il terreno è saturo.

I media hanno riferito che la tempesta ha inondato la città di Charleston, nella Carolina del Sud, con circa 10 centimetri di pioggia caduta, mentre il mareografo a Charleston ha raggiunto i 9,62 piedi entro mezzogiorno di domenica, rendendola la più alta marea non tropicale mai registrata. Decine di strade sono state chiuse a causa delle alluvioni in città. Sono previste forti piogge in diverse contee della Carolina del Sud.

READ  Il blocco riformista avanza alle elezioni parlamentari in Bulgaria: l'uscita dalle elezioni | Notizie elettorali

Il National Weather Service ha anche avvertito di 2-4 pollici di pioggia in alcune parti della Pennsylvania, New Jersey e Delaware, con forti piogge previste nella tarda notte di domenica e possibili inondazioni urbane e di piccole aree e almeno lievi inondazioni in alcuni fiumi fino a lunedì. I meteorologi hanno anche messo in guardia da forti venti nelle zone costiere, raffiche di vento al largo, inondazioni costiere moderate lungo la baia di Delaware e inondazioni costiere minori diffuse altrove.

C’è un leggero rischio di forti piogge in alcune parti del New England fino a lunedì mattina, con possibili inondazioni improvvise, ha detto il servizio meteorologico. Si prevede che il New England settentrionale riceva forti piogge da lunedì a martedì mattina.