― Advertisement ―

spot_img

Harper's Bazaar Italia nomina Massimo Russo caporedattore

Milano— La rivista italiana Harper's Bazaar sta mettendo insieme una squadra per guidare il prossimo capitolo della rivista patinata, introdotta nel paese nel 2019. Massimo...
HomeEconomyMinistro degli Esteri italiano: L'Italia non ha ottenuto i risultati attesi dall'accordo...

Ministro degli Esteri italiano: L’Italia non ha ottenuto i risultati attesi dall’accordo cinese sulla Belt and Road

I visitatori camminano accanto a un muro con una mappa che mostra le specie di peonia nei paesi dell’iniziativa Belt and Road, all’Horticultural Expo Beijing Expo 2019, a Pechino, Cina, il 29 aprile 2019. Foto scattata il 29 aprile 2019. REUTERS/Stringer/file foto Ottenere i diritti di licenza

CERNOBBIO, Italia, 2 settembre (Reuters) – Il ministro degli Esteri italiano ha dichiarato sabato che il commercio tra Italia e Cina non è migliorato come previsto da quando Roma ha aderito alla Belt and Road Initiative di Pechino quattro anni fa.

Sotto il precedente governo, nel 2019 l’Italia è diventata il primo grande Paese occidentale ad aderire all’iniziativa infrastrutturale della Cina, nonostante le proteste degli Stati Uniti.

“La Via della Seta non ha ottenuto i risultati che ci aspettavamo”, ha detto Ambrosetti al Forum Economico del Parlamento Europeo Antonio Tajani poco prima di partire per un viaggio in Cina.

“Dovremo fare una valutazione e il Parlamento dovrà decidere se rinnovare o meno la nostra partecipazione”.

Si ritiene altamente improbabile che la Roma rinnovi l’accordo alla scadenza di marzo 2024, e ha tempo fino a dicembre per recedere formalmente dall’accordo, che sarà prorogato di cinque anni.

Tajani ha detto che partirà questo pomeriggio per una missione diplomatica di tre giorni a Pechino. Il primo ministro italiano Giorgia Meloni ha detto che ha intenzione di visitare la Cina in uno dei suoi prossimi viaggi all’estero.

Reportage di Francesca Landini, Scritto di Giselda Fagnoni; Montaggio di John Stonestreet e Thomas Janowski

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Ottenere i diritti di licenzaapre una nuova scheda