Nuova Zelanda: ritrovati resti di bambini in valigie acquistate all’asta


Nuova Zelanda La polizia ha avviato un’indagine per omicidio dopo che i resti di due bambini sono stati trovati in valigie acquistate da una famiglia in un’asta online, ha detto giovedì la polizia.

in dichiarazioneLa polizia ha detto di essere stata allertata del caso la scorsa settimana quando una famiglia del sobborgo meridionale di Auckland, Manuriwa, ha riferito di aver trovato parti umane in diversi oggetti acquistati da un deposito.

La polizia ha detto che la famiglia non era collegata alla morte dei bambini e che sono “comprensibilmente tristi”.

I bambini – probabilmente dai 5 ai 10 anni – potrebbero essere morti diversi anni fa, forse tre o quattro, ha detto giovedì l’ispettore investigativo Tufilau Famanuja Valois in una conferenza stampa.

Valois ha detto che è stata condotta un’autopsia per cercare di identificare i bambini. Gli investigatori stanno anche cercando indizi su come, quando e dove sono morti i bambini.

Valois ha detto che la polizia sta lavorando con l’Interpol e ha aperto indagini con agenzie esterne, ma le indagini iniziali indicano che i parenti delle vittime si trovano in Nuova Zelanda.

Ha aggiunto: “Mi sento davvero per le vittime o le famiglie di quelle vittime. E sai qui, ora, ci sono parenti là fuori che non sanno che i loro cari sono morti”.

Ha detto che il caso era “una notizia molto inquietante per la comunità”.

La polizia sta cercando di guardare i filmati delle telecamere a circuito chiuso che potrebbero fornire alcuni indizi, anche se ammettono che potrebbe essere difficile da ottenere dato che è passato così tanto tempo.

READ  Il sindacato dei vigili del fuoco esprime preoccupazione per la politica vaccinale della città

La società di stoccaggio sta assistendo la polizia con le loro indagini e altri oggetti domestici e personali venduti dalla struttura di stoccaggio vengono controllati per identificare un collegamento ai bagagli, ha detto la polizia.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x