“Oh, Disney!” Amazon e Disney danno il benvenuto a una nuova era di assistenti vocali simili ad Alexa

Alexa non è più sola. Amazon Echo ha il suo primo nuovo assistente vocale: un personaggio a marchio Disney che dà vita ai suoi personaggi cinematografici con giochi, storie della buonanotte, barzellette e canti, tra le altre abilità.

Si chiama Hey Disney e pronunciare quelle parole attiverà una voce unica che coesiste con Alexa sui dispositivi Echo, progettati da Disney per sbloccare l’intrattenimento interattivo Disney. Sarà disponibile il prossimo anno Per gli ospiti nelle camere d’albergo del Walt Disney World e per l’acquisto come componente aggiuntivo per chiunque abbia un dispositivo Echo.

La Disney non ha menzionato quanto costa scaricare questo assistente a casa. Ma non pensarla come un’alternativa ad Alexa. Ehi Disney Non andare a fare shopping, leggere le notizie o controllare la tua casa intelligente.

Per saperne di più: Evento Amazon Echo e Ring Annunci, inclusi Eco Show 15 e bagliore amazzonico

Allora perché pagare per qualcosa che non è Alexa? Se hai figli, potresti già conoscere la risposta. Questo “compagno magico”, come lo chiama Disney, può essere rovinato da barzellette, curiosità o canti. Evoca le voci dei personaggi con storie e giochi interattivi, non solo con Topolino, ma anche con i personaggi delle storie Pixar, Star Wars e Marvel. Suonerà “paesaggi sonori” come suoni di sottofondo ispirati a film e parchi.

Hey Disney è un nuovo assistente vocale che sblocca l’intrattenimento interattivo con i personaggi Disney. Arriverà sui dispositivi Echo l’anno prossimo e coesisteranno insieme ad Alexa.

Disney

È programmato per eseguire alcuni trucchi Echo di base, come leggere l’ora, leggere il tempo e impostare gli allarmi (molto probabilmente in modo Disney-Sorta). Disney afferma che il suo audio personalizzato ha più di 1.000 potenziali interazioni e se hai un’eco con uno schermo, ci sono anche immagini.

Ed è solo l’inizio. In una video intervista, Dan Soto, Vice President of Technology and Digital di Disney Parks, ha affermato che la società potrebbe aggiungere più funzionalità o utilizzarle in modi nuovi.

“Questo è una specie di graffio sulla superficie in cui possiamo portare la tecnologia audio ai nostri ospiti”, ha aggiunto Soto. “Abbiamo alcune idee molto speciali su cosa possiamo fare per il futuro”.

Il Eco Show 5, uno smart touchscreen da 5,5 pollici, è ciò che sta arrivando nelle camere d’albergo Disney in Florida. E se vuoi andare nel mondo Disney di Echo a casa, c’è un nuovo stand OtterBox che mette le orecchie di Topolino su Echo Show 5, Disponibile per il pre-ordine ora per $ 25.

hey-disney-echo-show-5-lifestyle.png

Se il tuo Echo Show 5 ha bisogno di un altro tocco Disney, c’è uno stand a tema Mickey Mouse OtterBox che costa $ 25.

Amazon

Benvenuta Disney in hotel

Mentre quel suono a casa può portare un leggero divertimento, c’è più valore per Hey Disney nei suoi hotel. Può gestire alcune richieste in camera degli ospiti, come chiedere più asciugamani o ricevere aiuto con i bagagli e il check-out. Può anche rispondere a domande sul resort, come quando parte il prossimo autobus per Epcot, dove trovare un ristorante italiano o quando apre o chiude il parco. Avere un computer per gestire attività comuni come questa può far risparmiare tempo agli ospiti e ai dipendenti Disney nel backend.

Con i dispositivi Echo Show 5 aggiunti a più di 30.000 stanze, questo è un sacco di Amazon tra le proprietà Disney. Ma questi dispositivi vengono modificati per la privacy degli ospiti: Disney afferma che le funzioni di fotocamera e chiamata sono disabilitate, gli altoparlanti sono inattivi e muti quando un ospite entra nella stanza. Gli ospiti dovranno iscriversi per abilitare lo speaker.


Ora gioca:
Guarda questo:

Amazon introduce un assistente vocale, Disney


4:35

Non c’è nemmeno modo di comprare qualcosa nelle versioni alberghiere di Hey Disney (quindi i genitori non devono preoccuparsi delle consegne di pizza a sorpresa in camera).

Sebbene questi dispositivi Echo dell’hotel Disney si concentrino su Hey Disney, includeranno comunque alcune voci di Alexa. OG Assistant di Amazon può rispondere alle richieste degli ospiti di leggere le notizie o riprodurre musica, ma non accenderà la TV o le luci della stanza (almeno non ancora).

È Alexa per l’ospitalità, in stile Disney

Disney non è il primo hotel a mettere i dispositivi Echo nelle camere degli ospiti. Alexa for Hospitality esiste dal 2018 e gli hotel Marriott sono stati tra i primi a partecipare. Offre agli hotel la possibilità di controllare ciò che vogliono che Alexa sia in grado di fare e aggiunge ulteriori controlli sulla privacy per gli ospiti, come nessun registro dei comandi vocali.

Legoland Resort in Florida Aggiunto Echo Dots al Pirate Island Hotel all’inizio di quest’anno. Una nota nella parte superiore dell’altoparlante recita: “Ehi, Matty, sono Alexa”. Non c’è un assistente speciale o una voce a Legoland, ma Alexa può essere convocata per raccontare una favola della buonanotte raccontata dai pirati o iniziare una caccia al tesoro all’interno della stanza. (E sì, che Alexa ha battute sugli hacker.)

L’assistente della Disney ha la sua personalità e la sua voce perché è il primo ad uscire con lui Assistente Amazon Alexa. Consente alle aziende di creare i propri assistenti personalizzati in base alla personalità del marchio o alle esigenze specifiche del cliente. Ma dietro le quinte, la tecnologia è tutta di Amazon.

L’assistente dedicato Alexa non è solo per gli hotel. I marchi possono mettere il proprio marchio su Alexa ovunque. forse puoi esserlo suono in macchina che offrono abilità speciali associate a un veicolo specifico. Forse avrai bisogno di un assistente di branding speciale per svolgere attività specifiche, come cucinare o praticare sport. Disney è la prima a sviluppare la propria tecnologia utilizzando la tecnologia Amazon.

Avere più assistenti su Echo è un nuovo territorio per Amazon. Ma Aaron Robinson, vicepresidente di Alexa Everywhere, descrive più voci che chiamano amici diversi durante la giornata.

“Puoi parlare con un amico della sua musica preferita e puoi parlare con un altro amico dei suoi personaggi Disney o film Disney preferiti”, ha detto Robinson. “Allo stesso modo, crediamo che i clienti dovrebbero poter scegliere di interagire con una varietà di assistenti vocali su un determinato dispositivo. Ognuno può avere le proprie capacità e abilità”.

È possibile che avremo un futuro in cui gli altoparlanti Echo saranno pieni di assistenti di diversi marchi. Potrebbe dipendere da quanto alle persone piace questo nuovo personaggio Disney.

READ  Si dice che l'iPad OLED da 10,9 pollici sia adatto per l'inizio del 2022, l'iPad Pro da 12,9 pollici e il MacBook Pro da 16 pollici

Fino Neri

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x