Oli Watkins segna il primo gol mentre l’Inghilterra supera San Marino

Ole Watkins ha segnato al suo debutto in nazionale quando l’Inghilterra ha battuto San Marino, ma gli uomini di Gareth Southgate avrebbero dovuto portare più del loro dominio sulla peggior squadra del mondo in questa qualificazione ai Mondiali.

Mentre la possibilità della gloria europea in casa è ancora a pochi mesi di distanza, l’obiettivo principale ora è la strada per il Qatar e giovedì i semifinalisti del 2018 hanno fatto un piccolo primo passo verso il campionato del prossimo anno.

Si trattava sempre del numero di gol che l’Inghilterra avrebbe segnato contro San Marino piuttosto che del punteggio a Wembley vuoto, con Southgate che non ha ottenuto lo spietato vantaggio che aveva chiesto nonostante avesse vinto 5-0.

Il capitano del Southampton James Ward-Prowse ha aperto le marcature – e il suo record internazionale – contro la squadra che è arrivata 210esima e ultima al mondo prima di essere guidata dall’attaccante dell’Everton Dominic Calvert-Lewin.

Raheem Sterling, capitano in assenza di Harry Kane, ha aggiunto il terzo gol, tutto quello che l’Inghilterra è riuscita a realizzare nel primo tempo nonostante abbia sbagliato 22 tiri.

Scarse rifiniture e una buona parata dell’ispirato portiere sammarinese Elia Benedettini hanno mantenuto il punteggio basso, proprio come nel secondo tempo.

Un rinnovato Jesse Lingard ha segnato il suo ritorno internazionale con l’aiuto di Calvert Lewin, il cui sostituto Watkins ha aperto tranquillamente il suo conto internazionale mentre il tempo scorreva.

READ  Titoli di Euro 2020 con Gareth Bale che si unisce al Tottenham, l'allenatore della Turchia che nutre audaci speranze con l'Italia, Aaron Ramsey che onora Gary Speed.

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x