Public Health Ontario ha segnalato 101 casi confermati di vaiolo delle scimmie, rispetto ai 33 casi di due settimane fa.

Il rapporto afferma che ci sono 85 casi a Toronto, con più di uno in ciascuna unità sanitaria che copre Ottawa, l’area di Halton e Middlesex e Londra.

Il Dipartimento della sanità pubblica dell’Ontario ha segnalato 101 casi confermati di vaiolo delle scimmie in tutta la provincia, rispetto ai 33 casi di due settimane fa.

Un rapporto di sintesi della malattia fino al 4 luglio indica che ci sono otto casi probabili in Ontario.

Il rapporto afferma che ci sono 85 casi a Toronto, con più di uno in ciascuna unità sanitaria che copre Ottawa, l’area di Halton e Middlesex e Londra.

Le unità sanitarie di Hamilton, regione di Durham, Ontario orientale, Haldemand Norfolk, Peel District, Peterborough, Simcoe Muskoka e Guelph hanno confermato casi individuali.

Tutti i casi segnalati riguardano uomini di età compresa tra 20 e 65 anni.I sintomi comunemente riportati includono eruzioni cutanee, lesioni orali e genitali, linfonodi ingrossati, mal di testa, febbre, brividi, dolore muscolare e affaticamento.

La sanità pubblica afferma che la maggior parte dei casi riguarda uomini che hanno segnalato contatti intimi con uomini, ma afferma che chiunque può contrarre il vaiolo delle scimmie.

Il vaiolo delle scimmie generalmente non si diffonde facilmente tra le persone e si trasmette per stretto contatto prolungato tramite goccioline respiratorie, contatto diretto con lesioni cutanee o fluidi corporei o attraverso indumenti o biancheria da letto contaminati.

La malattia proviene dalla stessa famiglia di virus che causano il vaiolo, che è stato dichiarato eradicato in tutto il mondo dall’Organizzazione Mondiale della Sanità nel 1980.

I vaccini contro il vaiolo si sono dimostrati efficaci contro il virus del vaiolo delle scimmie.

READ  Spaceflight porterà i carichi utili di Orbit Fab e GeoJump in orbita lunare il prossimo anno - TechCrunch

Questo rapporto è stato pubblicato per la prima volta da The Canadian Press il 6 luglio 2022.

Giustina Rizzo

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x