Rugby irlandese | Adam Griggs: “Questi campi saranno sempre intensi”.

Adam Greggs Dice che l’intensità e il carico di lavoro dei campi di allenamento in corso in Irlanda presso l’IRFU High Performance Centre saranno utili quando arriverà il momento di recarsi in Italia per il torneo di qualificazione alla Coppa del mondo di rugby 2021.

World Rugby ha annunciato la scorsa settimana che le donne irlandesi affronteranno le loro controparti scozzesi, italiane e spagnole in Stadio Parma Sergio Lanfranchi in un pettirosso a quattro con le partite del 13, 19 e 25 settembre.

I vincitori del torneo prenotano un posto alla Coppa del mondo di rugby 2021 in Nuova Zelanda.

La squadra è stata ricomposta a luglio e continuerà i preparativi presso il campus di Sport Ireland a Blanchardstown.

“Il primo camp era per riunire la squadra e assicurarci di avere una comprensione e chiarezza di ciò che stiamo guidando e cosa stiamo per fare”, ha detto l’allenatore delle donne irlandesi a IrishRugby.ie.

“Nel Campo 2, abbiamo accelerato i preparativi e lo scorso fine settimana è stato tutto incentrato sul supporto. Entrando in quelle qualificazioni per la Coppa del Mondo, sappiamo che ci vorrà un grande sforzo da parte della squadra per riuscire.

“I nostri campi sono il venerdì, il sabato e la domenica e abbiamo cinque sessioni da completare durante il fine settimana. Due di queste sessioni sono sessioni chiave per le prestazioni e abbiamo altre che guardano alle sfumature e alla chiarezza di come vorremmo giocare a settembre.

“Questi ritiri saranno sempre intensi, ma i giocatori si impegnano per questo. Riguarda anche ciò che facciamo in sala analisi e nei tour della nostra squadra. Quando ci prepariamo bene mentalmente, usciamo e ci alleniamo bene fisicamente ed è importante per migliorarlo in ogni sessione.”

READ  Come Luke Shaw ha superato la barriera del dolore per aiutare il Manchester United a battere il Manchester City

L’Irlanda è arrivata terza ai Campionati femminili della nazione riveduta del 2021 con una vittoria su Galles e Italia e una sconfitta contro la Francia. Alla squadra è stato dato un punto di riferimento e si sta avviando verso una serie importante di partite.

“C’è stata molta incertezza negli ultimi 18 mesi, ma siamo riusciti a giocare il Sei Nazioni e ci siamo stati in quelle tre partite”, afferma Griggs. “Ora dobbiamo essere davvero pronti in questo blocco di campi. Non c’è spazio per noi per stare bene per il lavoro che abbiamo fatto. L’Italia è una squadra che dobbiamo giocare di nuovo a settembre, quindi dobbiamo assicurarci di “Continuare a crescere. Modificheremo e adatteremo alcune cose in termini di piano di gioco. Sappiamo cosa stiamo facendo molto bene e dobbiamo solo assicurarci di eseguirne il backup.

“Come giocatori e allenatori, fissiamo sempre obiettivi intorno a ciò che vogliamo raggiungere e raggiungere. Garantire le date per le nostre partite ci dà un buon punto focale. Ciò significa che possiamo pianificare la nostra preparazione fino all’ultimo minuto di come ci alleniamo quando arriviamo a Italia. Conoscere i nostri giorni di gioco ci consente di pianificare la costruzione durante la settimana e l’intensità che dovremo portare a ogni sessione, nonché il tuo piano di gioco e come ti muoverai in campo. significa che questi prossimi due campi sono molto importanti per bloccare queste cose”.

Storia precedente
Il Vodafone Women’s Championship andrà in onda tra le province nel 2021

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x