SpaceX Starship SN10 Explosion: Elon Musk spiega cosa è andato storto

Elon Musk ha spiegato in dettaglio cosa è andato storto con la SpaceX SN10 Starship, dopo che ha fatto atterrare il suo ultimo prototipo solo per esplodere immediatamente all’inizio di questo mese. All’inizio, tutto sembrava andare inaspettatamente bene per il missile di prova, che ha completato un’affascinante discesa controllata fino alla piattaforma di atterraggio.

Quando è atterrato, apparentemente in sicurezza, sembrava che SpaceX avesse inchiodato una delle parti più complesse del processo per creare un razzo riutilizzabile più economico. Dopo circa sessanta secondi, Fuoco e detriti dominavano la piattaformaDopo che la navicella è esplosa.

SpaceX Invia un cane robot Boston Dynamics Per esplorare i resti del missile SN10, prova a scoprire cosa è andato storto nel processo. Elon Musk ora condivide alcune intuizioni in merito, oltre ad assumersi la responsabilità di una delle decisioni principali che sembra aver portato all’esplosione.

“Il motore SN10 è stato depresso durante la propulsione a causa (forse) dell’ingestione parziale di elio dal serbatoio del carburante”, Musk ha twittato. “Impatto di 10 m / s da gambe rotte e gonna parziale. Correzioni multiple in azione per SN11”.

Tuttavia, la presenza di elio è stata intenzionale, non un incidente. Dopo che è stato indicato che la pressione dell’elio è stata aggiunta al serbatoio di testa CH4 del prototipo di Starship per evitare lo stesso problema che Un prototipo precedente, l’SN8, Musk ha convenuto di aver contribuito all’esplosione di SN10.

Nel novembre 2020, il missile ha riscontrato un problema di pressione dell’aria, con la sovrapressione del serbatoio di testa dell’ossigeno liquido.

“Se viene utilizzata l’autopressione, è probabile che le bolle di metano si trasformino in un liquido”, Musk acconsentì. “L’elio è stato utilizzato nella testa per evitare il collasso dell’ullage dallo slosh, che era avvenuto su un volo precedente. Errore mio nell’accettare. Sembrava buono al momento.”

READ  Il PlayStation Store offre "vendite di base" fino al 60% di sconto sui giochi

Ovviamente, prototipi come SN10 sono stati progettati per aiutare a superare questo tipo di sfide, ed è chiaro che SpaceX è ancora nel bel mezzo dello sviluppo. Ciò include determinare quando le riparazioni previste possono fare di più che aiutare a risolvere un problema. Alla domanda se le barricate sarebbero state utilizzate per prevenire il problema del fallout nei futuri missili, Musk ha detto che erano già sull’SN10 e potrebbero essere parte del problema.

“C’erano barriere, ma forse una si comportava come una cannuccia per aspirare le bolle da sopra il livello del liquido / gas”, spiegato. “Qualcosa di simile è accaduto in un primo volo del Falcon 1, provocando un picco inaspettato nei residui di ossigeno liquido quando il motore principale è stato spento.”

Il prototipo dell’astronave SN11 è già stato costruito e SpaceX si sta attualmente preparando a lanciare un altro test ad alta quota.

Fino Neri

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x