Trump dice che il personale del tribunale “stava piangendo” quando è stato arrestato

Trump dice che il personale del tribunale “stava piangendo” quando è stato arrestato

didascalia foto,

Donald Trump ha parlato con il conduttore di Fox News Tucker Carlson

L’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha detto che i funzionari del tribunale erano “in lacrime” quando è stato accusato di frode commerciale la scorsa settimana, nella sua prima intervista dopo lo storico processo.

Parlando a Fox News, Trump ha affermato che molti membri del personale del tribunale di Manhattan “stavano piangendo o quasi”.

Il candidato alla Casa Bianca del 2024 ha promesso che anche se condannato, “non rinuncerò mai, non è una cosa”.

La scorsa settimana, si è dichiarato non colpevole di 34 accuse di falsificazione di documenti aziendali.

Nell’intervista andata in onda martedì su Tucker Carlson Tonight, Trump ha descritto come è stato trattato in tribunale dai funzionari, compresa la polizia. “C’erano lacrime nei loro occhi”, ha detto.

“Sono stati fantastici”, ha detto dello staff. “Quando sono andato in tribunale, che in un certo senso è anche una prigione, mi hanno registrato e ti dirò che la gente piange.

“Le persone che lavorano lì. Lavorano lì professionalmente e non hanno problemi a inserire assassini e vedere tutti.

“È un posto duro, duro e stavano piangendo. Stavano davvero piangendo. Hanno detto: ‘Mi dispiace.'”

spiegare il video,

Guarda: Il viaggio storico di Trump in 60 secondi

Nell’intervista, il signor Trump ha affermato di essere innocente e ha sostenuto che non c’erano prove contro di lui.

Ha propagandato la valutazione di uno dei suoi critici, l’ex vicedirettore dell’FBI Andrew McCabe, che la scorsa settimana ha dichiarato alla CNN che la prima accusa in assoluto contro un ex presidente degli Stati Uniti “è caduta come un colpo di scena”.

Ma non ci sono stati segni di cattiva volontà tra i due nella sessione esclusiva a casa di Trump in Florida, Mar-a-Lago. Gran parte dell’intervista si è concentrata sulla politica estera.

Trump ha detto che il presidente russo Vladimir Putin è stato “molto intelligente”, ha definito i leader dell’Arabia Saudita “persone fantastiche” e ha elogiato il presidente cinese Xi Jinping definendolo un “uomo brillante”.

L’ex presidente ha anche affermato che lui e il leader nordcoreano Kim Jong Un “vanno meravigliosamente d’accordo fino ad oggi”.

READ  Le prospettive dei piloti sono state interrotte, i sistemi di allarme non funzionanti in un incidente aereo a mezz'aria in Alaska uccidono 6 persone

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x