Un nuovo mondo: il popolare MMO vietato da Amazon sta cercando di ridurre i tempi di attesa in tutto il mondo

Era decisamente un mondo nuovo trapelato Al lancio di ieri, al punto che è diventato molto difficile giocare effettivamente. Fortunatamente, Amazon Games sta riducendo i tempi di attesa in tutto il mondo per aiutare a far entrare nuovi giocatori nell’MMO.

Lo sviluppatore ha aggiornato nuovi forum mondiali Per tutto il primo giorno della sua uscita. Finora sono stati aggiunti mondi aggiuntivi per i server dell’Unione Europea Centrale, Nord America Ovest, Nord America Est e Australia, con l’obiettivo di introdurre più giocatori sparsi. Con il team che promette di monitorare la congestione globale, è probabile che ci si possa aspettare ulteriori espansioni nel tempo.

Se stai cercando di essere coinvolto quando l’hype è caldo, verrà creato un nuovo sito Web gestito dai fan, Nuova modalità mondo Ha lo scopo di fornire dati in tempo reale per il numero di giocatori in tutto il mondo, incluso il numero di persone in attesa in coda per un dato mondo di gioco e il tempo medio di attesa stimato.

È possibile che persino Amazon sia rimasto sorpreso dalla popolarità del giorno del lancio del Nuovo Mondo. È diventato rapidamente il gioco più giocato su Steam dell’anno, raggiungendo oltre 700.000 giocatori simultanei, battendo l’enorme record di Walheim all’inizio del 2021.

Abbiamo iniziato una revisione in corso per New World, lodando il suo aspetto e l’economia basata sui giocatori, ma abbiamo espresso alcune preoccupazioni iniziali sul combattimento e sulla personalizzazione del personaggio. Verrà aggiornato nel tempo, ma le prime impressioni sono positive.

Joe Scripps è il redattore esecutivo delle notizie di IGN. seguilo Twitter. Hai un consiglio per noi? Vuoi discutere di una potenziale storia? Si prega di inviare un’e-mail a newstips@ign.com.

READ  L'All-Star Brawl di Nickelodeon rivela un nuovo combattente

Fino Neri

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x