Un villaggio della Bosnia collegato a Marte, stupito dall’atterraggio del rover

JEZERO, Bosnia – Gli abitanti dei villaggi bosniaci si stanno preparando a radunarsi davanti a uno schermo video nel cortile dell’unica scuola della loro comunità per guardare il rover su Marte della NASA che tenta il suo duro atterraggio giovedì in un cratere sul Pianeta Rosso dal nome del loro piccolo villaggio.

Sarà un giorno storico per i 1.000 abitanti del villaggio, che sperano che un persistente rover che atterra nel cratere Jezero su Marte darà anche qualche ricompensa terrena. Alcuni esprimono sentimenti di orgoglio, il che è raro tra le difficoltà e la povertà che sono rimaste radicate dalla guerra in Bosnia negli anni ’90.

“Quando ho sentito per la prima volta in TV che la NASA chiamava un vulcano sulla superficie di Marte Jizero, sono rimasto sorpreso e ho pensato che qualcosa di buono ci stesse finalmente accadendo. Dopo anni di difficoltà, questo potrebbe essere un segno che possiamo finalmente andare avanti”, Milan Kutanjak ha detto., L’abitante del villaggio di Jizero.

“È molto importante per il nostro comune e la nostra gente”, ha aggiunto.

Molti abitanti del luogo sperano che l’esplorazione del cratere di Marte attiri più interesse e visitatori nel loro piccolo angolo dell’universo, una verde valle bosniaca adiacente al bellissimo lago Pivsko che inonda il fiume.

Nel 2019 la NASA ha informato le autorità locali dei suoi piani per nominare un cratere largo 28 miglia (45 chilometri) su Marte dopo il villaggio perché un tempo ospitava un lago alimentato da un fiume come quello appena fuori Jezero, il cui nome significa “lago” in la lingua locale.

READ  La NASA lancerà un cargo SpaceX Dragon dalla Stazione Spaziale Internazionale

La notizia è stata consegnata personalmente nel settembre 2019 dall’ambasciatore statunitense in Bosnia, che ha presentato al sindaco una lettera del direttore dell’esplorazione di Marte della NASA in onore del legame tra il villaggio e il pianeta rosso.

Il rover chiamato Perseverance si dirige giovedì verso una fascia compatta di 5 miglia per 4 miglia (8 chilometri per 6,4 chilometri) sul bordo di un antico delta del fiume. Pieno di scogliere, buche, dune di sabbia e campi rocciosi, ognuno di loro potrebbe portare a termine la missione da 3 miliardi di dollari. Il terreno precedentemente inondato potrebbe anche contenere prove di vita nel passato e il rover dovrebbe raccogliere campioni sul posto per tornare sulla Terra.

In un primo momento, ci sono state alcune reazioni negative disseminate nel villaggio bosniaco da parte di coloro che temevano che ciò avrebbe distolto l’attenzione da gravi problemi rimasti irrisolti per molti anni dopo la guerra, tra cui povertà e mancanza di opportunità di lavoro.

La maggior parte delle persone stava semplicemente scherzando dicendo che il sindaco “ci avrebbe portato su Marte”.

Ma ora un soffio di festa aleggia nell’aria mentre il grande giorno si avvicina. Sembra che quasi nessuno abbia nulla di negativo da dire sulla missione della NASA di cercare prove di vita nel cratere secco Jizero.

“Siamo così felici che abbia attirato l’attenzione su di noi, su Jezero”, ha detto l’abitante del villaggio Nedeliku Kovacevic.

Il sindaco Snizana Rosicic ha detto che spera che la nuova fama consentirà alla regione di sviluppare progetti, come i campi di esplorazione spaziale giovanile per i bambini di tutto il paese, che rimangono divisi secondo linee etniche.

READ  Aggiornamenti in tempo reale: gli ospedali della California stanno prendendo in considerazione il razionamento delle cure a causa dell'ondata di coronavirus

Rosiczic ha affermato che la pandemia di coronavirus ha costretto la sua amministrazione a ridimensionare i piani per una serie di conferenze per i giovani locali sul compito della perseveranza. L’obiettivo originale era quello di dire ai giovani in che modo esplorare il cratere Jizero potrebbe aiutare l’umanità a determinare se c’è vita su un altro pianeta.

Tuttavia, sono riusciti a organizzare un evento nel centro del villaggio lo scorso luglio per consentire ai locali di guardare la trasmissione in diretta del lancio di Perseverance su Marte dal Kennedy Space Center della NASA in Florida, ha detto Rosic. Ha aggiunto che i bambini sono stati invitati a coprire la strada principale del villaggio con dipinti che raffigurano come immaginano il pianeta Marte, e ne sono felici.

“Sono sicuro che in futuro potrà ispirare alcuni buoni progetti e buoni eventi nel comune di Jezero”, ha detto Rosiczic.

Giustina Rizzo

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x