Vescovi greci aggrediti con liquido caustico in riunione, 10 feriti | Notizie dalla Grecia

Vittime in cura per le ustioni dopo l’attentato di Atene, da parte di un prete che dovrebbe affrontare un’udienza disciplinare.

Sette membri di spicco della Chiesa greco-ortodossa e altre tre persone sono state ricoverate in ospedale con ustioni dopo essere state attaccate con un liquido caustico, da un sacerdote che sta affrontando un’udienza disciplinare, hanno detto le autorità.

L’incidente è avvenuto mercoledì al monastero di Petraki nella capitale greca, Atene, durante un incontro di vescovi anziani.

Il pastore 37enne, che stava affrontando un’udienza con l’accusa di droga, è stato arrestato illeso e portato per l’interrogatorio.

La polizia ha identificato le vittime come Vescovi della capitale, Antonio Glyfada, Kyrillos di Kifisia, Calincus di Arta, Nicodemus Cassandra, Dionigi IV di Zante, Demetrio di Gomenesi e Andrea di Drinopolis.

Feriti anche un agente di polizia che ha aiutato a trattenere il sospettato, un avvocato e un religioso.

La polizia ha affermato che non è stato immediatamente chiaro quale tipo di liquido sia stato utilizzato, ma ha aggiunto che le vittime erano in cura per ustioni.

“Esprimo il mio dispiacere per questo evento senza precedenti”, ha scritto la presidente greca Katerina Sakellaropoulou in un tweet dopo aver contattato l’arcivescovo Ieronymos, leader della Chiesa greca.

Il ministro della Sanità Vassilis Kikilias ha visitato un ospedale di Atene dove i vescovi sono stati inizialmente curati, e l’arcivescovo Ieronymos si è unito a loro.

Kikilias ha detto che quattro dei vescovi hanno riportato ferite lievi e stavano ricevendo i primi soccorsi. Uno è stato trasferito in un reparto di chirurgia plastica in un altro ospedale e gli altri due potrebbero essere trasferiti anche in altri ospedali con unità specializzate, incluso uno con una clinica oculistica specializzata.

READ  Decine di morti dopo che un treno di Taiwan è deragliato in un tunnel | Notizie di Taiwan

Ha detto che il primo ministro Kyriakos Mitsotakis ha richiesto continui aggiornamenti sulla questione.

Ieronymos ha detto ai giornalisti di essere “molto triste” per l’attacco, ma è stato sollevato dal fatto che nessuna delle ferite fosse considerata pericolosa per la vita dai medici.

I motivi dell’attacco non sono stati immediatamente chiari. La TV statale ERT ha riferito che l’udienza si è tenuta come appello per la rimozione del sacerdote dal clero.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x