Ikea HomeKit supporta il sensore di movimento e l’accesso ai pulsanti

La pagina di supporto rileva che il supporto di Ikea HomeKit si estende al sensore di movimento e al pulsante di scelta rapida. Secondo l’esperienza precedente, sarà gradualmente introdotto nelle prossime settimane.

Ikea generalmente ha rilasciato prima i prodotti per la casa intelligente e ha aggiunto il supporto HomeKit in seguito tramite l’aggiornamento del firmware, e sembra che di nuovo sia il piano dell’azienda qui …

Sito olandese iCulture Macchiato Note di rilascio:

Versione versione: 1.16.0
18 febbraio 2021
Nuove funzionalità e modifiche al portale: 1.13.21
Supporto per sensore di movimento TRÅDFRI e pulsante di scelta rapida su Apple Homekit
Configura il comportamento di accensione / spegnimento della lampadina TRÅDFRI durante il ciclo di alimentazione

Nuove funzionalità e modifiche agli accessori:
Interruttore di accensione / spegnimento wireless ASKVADER (V-1.0.002).
Telecomando STYRBAR (V-1.0.024).
Nuovo prodotto.

Tuttavia, è necessario Trafdi Bridge, poiché questo è l’unico modo per aggiornare il firmware hardware.

Nelle note è anche rivelato un nuovo prodotto: un telecomando per Styrbar. Era questo Precedentemente trapelato Come telecomando dimmer per lampade.

La principale area di interesse per i fan di HomeKit è che i pulsanti di scelta rapida Ikea ora possono essere utilizzati per attivare qualsiasi scena da HomeKit. Anche se uso principalmente Siri per controllare i nostri dispositivi domestici intelligenti, ci sono occasioni in cui il pulsante è utile.

Ad esempio, se vado a letto mentre il mio partner sta già dormendo, premere un pulsante è un modo migliore per chiudere i ciechi che parlare ad alta voce a Siri ed è più comodo che aprire l’app Casa sul mio telefono. Ho coperto alcuni dei miei altri usi dei pulsanti intelligenti nella mia recensione di Flic 2 Buttons, incluso il loro uso come base per la porta d’ingresso.

Quello che ho fatto è stato posizionare l’ultimo pulsante Flic sul retro del telecomando. Una pressione breve chiude la porta, mentre una pressione lunga la apre. Se installato vicino alla porta, il segnale viene catturato in modo affidabile dall’asse.

I normali requisiti di HomeKit per confermare l’apertura della porta non si applicano perché l’app Home non sa che il pulsante è fuori casa.

Ikea ha promesso per la prima volta il supporto di HomeKit per il pulsante nel novembre dello scorso anno, quindi è relativamente veloce per un’azienda con un track record piuttosto irregolare nel campo.

Ikea promette spesso di supportare HomeKit molto prima che arrivi. Questo era vero sia per i componenti intelligenti di Trafdi che per la lunga saga delle tende intelligenti. È stato annunciato per la prima volta alla fine del 2018 e promesso negli Stati Uniti per febbraio 2019, poi aprile, poi agosto, quindi “fine 2019” – prima di arrivare finalmente a ottobre dello scorso anno, ma senza il supporto di HomeKit. Alla fine è successo nel gennaio di quest’anno, insieme ad alcuni “problemi tecnici”.


Dai un’occhiata a 9to5Mac su YouTube per ulteriori notizie su Apple:

Melania Cocci

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x