Natale, Papa Francesco: “Ogni persona trascurata è il Figlio di Dio. Non piangiamo per noi stessi, aiutiamo chi soffre”.

Amore GesùDisarmato e disarmato, ci ricorda che il tempo a nostra disposizione non è utile per piangere su di noi, ma per consolare le lacrime di chi soffre. Dio risiede vicino a noi, poveri e bisognosi, per dirci che servendo i poveri lo ameremo. Il Baba La messa viene celebrata la notte compleannoIn anticipo, nel rispetto del coprifuoco imposto dall’epidemia. Bergoglio Presiedere la Messa alleCattedra dell’altare della Basilica di San PietroIn un’atmosfera completamente diversa, per rigido Standard di fronte Malattia di coronavirus. a Basilica Meno di duecento credenti accettano in numero limitato con maschere e sicurezza a distanza. Fino a domani la tradizionale benedizione La città e il mondo Non si terrà prima Loggia Alla presenza dei fedeli, ma nella Sala delle Benedizioni, da cui verrà trasmesso il messaggio del Papa a tutte le parti del mondo.

“Il Il Figlio di Dio Un bambino trascurato ci dice che ogni bambino trascurato è un figlio di Dio. È venuto al mondo quando viene al mondo un bambino, debole e vulnerabile, in modo che possiamo accettare teneramente le nostre debolezze – ha detto Bergoglio Nel suo sermone -. Anche con noi Dio ama fare grandi cose attraverso la nostra povertà. Ha posto tutta la nostra salvezza in una stalla e non teme la nostra povertà: lasciamo che la sua misericordia cambi le nostre disgrazie! E il Papa, in un passaggio, è anche citazioni Emily Dickinson: “Da quando stasera, come ha scritto un poeta, Dio ha abitato vicino a casa mia. Il mobile è amore.” Poi hanno incoraggiato i credenti: “Sorella, fratello mio, non perdere il tuo cuore Mi sento sbagliato? Dio ti dice: No, tu sei mio Figlio! Ti senti senza successo, paura di inadeguatezza, paura di non uscire dal tunnel di prova? Dio ti dice:Coraggio, Io sono con te”.

READ  Migranti, 3mila congelati in Bosnia. UNHCR: "Le vite umane sono in pericolo". Di Maio: "L'Unione Europea si attiva, corridoi umanitari o ridistribuzione"

Il Baba Quindi riflette con Dolore Su molti Ingiustizia Nel mondo e chiama i credenti alla prova Consapevolezza – consapevolezzaRichiamare l’attenzione su situazioni mondane: “Quante volte nutriamo la vita con cibi che non nutrono e lasciano il vuoto dentro! Questo è vero: bramiamo il nostro possesso, ci buttiamo in tanti vanity manager, dimenticando un manager Betlemme. Questo MangiatoyaPovera in tutto e ricca d’amore, sa che il cibo della vita è lasciarsi amare da Dio e amare gli altri. Gesù dà l’esempio: Lui, la Parola di Dio, è un bambino. Non parla, ma offre la sua vita ”. Quindi l’impulso a chi predica la solidarietà ma non la mette in pratica:“ Si parla molto, ma spesso si è analfabeti del bene ”.

In attesa di un messaggio del giorno compleanno, Che è tradizionalmente un’opportunità per evidenziare le aree più colpite del pianeta, oggi Baba Voleva inviare il suo messaggio a due paesi particolarmente colpiti: No. Libano E il Sudan del Sud. Ha parlato del “dolore” con cui segue le vicende della terra dei Cedri e ha confermato che intende visitare Libano “Il prima possibile”. Poi ha lanciato un nuovo appello alla comunità internazionale: “Aiutiamoci Libano Per stare fuori dai conflitti e dalle tensioni regionali. Aiutiamolo a uscire dalla pericolosa crisi e a riprendersi “.

Ai politici di Sudan del Sud, In una lettera scritta con un Arcivescovo CanterburyE il Justin WelbyE al Direttore della Chiesa di Scozia, Pastore. Martin Veer, Chiede progressi nel processo di pace, avviato nel 2019 con la riunione del Vaticano. Alcuni passi sono stati fatti, “ma sappi che questo non è abbastanza per il tuo popolo” e hanno accusato i leader religiosi che rinnovano il loro impegno a visitare il Paese africano quando la situazione lo permetterà.

READ  È stato arrestato e incarcerato per 4 mesi

Sergio Venezia

<pre id="tw-target-text" class="tw-data-text tw-text-large XcVN5d tw-ta" data-placeholder="Translation"><span lang="it">"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."</span></pre>

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x