Necrologio – Geoffrey West Dickson – San Marino Tribune

26 dicembre 1961 – 14 giugno 2020

Geoffrey West Dickson

Geoffrey West Dickson è morto all’età di 58 anni, all’età di 58 anni, Jeffrey West Dickson, amato marito, padre, fratello, zio, cugino e amico è morto.
Jeff è nato a Los Angeles, in California, dal padre di A. Dickson Jr., Suzanne Smiley Dickson Hamlin e Jeff hanno frequentato le scuole di San Marino, tra cui Valentine, Huntington e San Marino High School. Jeff era un abile studente-atleta, che giocava nelle squadre di basket e pallavolo. Nel 1980, Jeff era il capitano e MVP del Varsity, che quell’anno vinse il campionato di Rio Hondo League. Si è laureato presso l’Università della California, a Los Angeles nel 1984 con un BA in Economia e un Master in Systems Science. Era affiliato con Beta Theta Pi Fraternity ed è stato reclutato nella Blue Key Honor Society. Jeff in seguito ha conseguito un MBA in Marketing e Imprenditorialità presso la University of Southern California, dove è stato presidente dell’USC MBA Philanthropy Challenge per le Special Olympics ed è stato anche destinatario del premio Albert T. Quon per il servizio comunitario.
La sua carriera è iniziata con IBM in Systems Engineering e Marketing / Sales presso Santa Barbara. E unisciti a DKM, Inc. , Una società di consulenza software e alla fine ne divenne presidente. Nel corso degli anni, Jeff ha ricevuto molti premi e riconoscimenti per i suoi successi.
Mentre frequentava la scuola di specializzazione presso la University of Southern California, Jeff ha incontrato la sua futura moglie, Liz. Dopo essersi sposati, si sono stabiliti a San Marino dove hanno cresciuto i propri figli, William e James, e hanno ospitato molti allegri raduni. La gioia più grande di Jeff era la sua famiglia. Era orgoglioso dei loro risultati e condivideva il suo amore per gli sport all’aria aperta, nonché per gli sport di squadra e professionali.
Ha supportato gli sforzi sportivi ed extracurriculari dei suoi figli, servendo come allenatore e / o mentore per loro e altri in vari programmi giovanili (SMCAA, SMNLL, YMCA, AYSO e Cub Scouts). Jeff era anche un appassionato fan di calcio e basket per Bruins e un membro dell’Ordine dello Scudo Blu alla UCLA.
Jeff era un appassionato e talentuoso pescatore, golfista, giocatore di tennis e pattinatore. Nella sua giovinezza, suo padre e suo nonno lo aiutarono a padroneggiare l’arte della pesca a mosca e avrebbe continuato a praticare questa attività più tardi nella vita, quando possibile. Inoltre, Jeff aveva un gruppo impressionante di amici, inclusi molti amici di una vita, e godeva di una stretta amicizia praticando vari sport con altri. Negli anni ha anche organizzato tante divertenti gite sciistiche in famiglia. Soprattutto, Jeff era socievole e prosperava in presenza di familiari, amici e colleghi.
Nella chiesa del nostro Salvatore a San Gabriel, Jeff è stato un parrocchiano di lunga data e ha servito per molti anni nella Sagrestia, Corporazione degli uomini e Consiglio del Centro del Salvatore (per un’entità senza scopo di lucro con sede a El Monte). Negli ultimi dieci anni, la famiglia Dickson è stata attiva nella chiesa di St. Edmund a San Marino.
Inoltre, Jeff è stato coinvolto in diverse altre organizzazioni comunitarie, prestando servizio nei consigli di amministrazione della SM Community Athletics Association (è stato presidente fondatore del basket nel 2006), SM Schools (co-trustee e vicepresidente per progetti speciali) e SM City Club (Communications )), SM Tennis (programmi / tornei per adulti) e Father’s Club di Flintridge Prep (PrepExchange / Young Graduate Summer Internship Program). Jeff è apprezzato da molti per il suo senso dell’umorismo e l’etica del lavoro.
Jeff sopravvisse alla sua amorevole moglie, Liz, e ebbe due figli William e James, la sorella Leslie Dixon di Mill Valley, il fratello Lloyd e la matrigna Elizabeth Dickson di Culver City, e due fratelli Greg e Karen Hamlin di Arcadia e Ryan e Sarah Hamlin del sud di Pasadena, i nipoti Samuel Dickson e Wesley Dickson, E la nipote Catherine Owen, lo zio Craig Dickson di Westwood e molti, molti familiari e amici a cui mancherebbero le sue risate fragorose, l’energia felice e lo spirito gentile e generoso.
Jeff è stato preceduto dai suoi genitori e dal patrigno Richard P. Hamlin.
Al posto dei fiori, la famiglia richiede qualsiasi donazione in memoria di Jeff alla Western Rivers Conservancy (secure.westernrivers.org/donate) o alla UCLA Foundation – Depression Grand Challenge (www.giving.ucla.edu/Dixon). In un secondo momento si terrà una funzione commemorativa.

READ  Dove vederlo in TV e possibili combinazioni

Celestino Traglia

<pre id="tw-target-text" class="tw-data-text tw-text-large XcVN5d tw-ta" data-placeholder="Translation"><span lang="it">"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."</span></pre>

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x