Cosa puoi vedere nel cielo notturno questa settimana

Ogni lunedì scelgo i punti salienti celesti dell’emisfero settentrionale (latitudini medie settentrionali) per la prossima settimana, ma dai un’occhiata Dai un’occhiata al mio feed principale Per articoli più approfonditi su osservazione delle stelle, astronomia, eclissi e altro ancora.

Cosa vedere nel cielo notturno questa settimana: 18-24 ottobre 2021

Ci sono due grandi eventi celesti questa settimana, ma sfortunatamente la presenza di uno influisce negativamente sull’altro. Il primo ad arrivare è il meteorite orionide, quando Resti della famosa cometa di Halley Piove sull’atmosfera terrestre. Può essere un bello spettacolo a volte, ma forse non quest’anno, perché coincide praticamente con una “luna del cacciatore” piena.

Con il nostro satellite nello spazio così grande e luminoso, il cielo notturno sarà sufficientemente imbiancato da impedire agli Orionidi di sfondare e diventare visibili… Ma se sei fuori a fissare la luna, potresti essere sfortunato!

Forse la cosa più interessante è che la “luna del cacciatore” sarà visibile brevemente sotto Urano questa settimana, dando ai collezionisti planetari una rara opportunità di trovare facilmente il debole pianeta.

Mercoledì 20 ottobre 2021: la “luna del cacciatore” piena e la pioggia di meteoriti di Orionidi

Una “luna del cacciatore” piena si verificherà oggi alle 14:58 UTC e, come sempre, apparirà al meglio quando sorgerà a ovest durante il tramonto.

Controlla gli orari esatti per Sorgere e tramonto della luna per la tua posizione, ma ovunque tu sia, il momento migliore per guardare la luna del cacciatore apparire all’orizzonte orientale sarebbe stasera dopo il tramonto.

Diverse ore dopo, nelle prime ore del mattino successivo, la pioggia di meteoriti delle Orionidi raggiunge il suo apice. Alla fine di ottobre di ogni anno, la Terra si muove attraverso flussi di particelle depositati nel sistema solare interno nel 1986 dalla famosa cometa di Halley, che non torneranno da queste parti fino al 2061.

Quando queste particelle colpiscono l’atmosfera terrestre, si eccitano e brillano fino a circa 20 volte all’ora (a volte molte, molto di più) per formare la pioggia di meteoriti di Orionidi, così chiamata perché le “stelle cadenti” sembrano provenire dalla direzione della costellazione di Orione . Tuttavia, la luna calante – stasera illuminata al 98% – oscurerà tutte le parti della grande cometa tranne le più luminose.

Giovedì 21 ottobre 2021: “La luna del cacciatore” e Urano

Anche se la luna è ora piena e scomparsa, il nostro satellite apparirà ancora pieno giovedì notte e, cosa più importante, sorgerà poco dopo il tramonto.

Oltre a sembrare grande come la notte scorsa, la luna sarà anche utile come indizio per trovare il settimo pianeta, Urano, che potresti non aver visto prima. A circa 1,8 miliardi di miglia/2,9 miliardi di chilometri di distanza, il disco blu-verde di Urano si vede meglio usando un binocolo o un piccolo telescopio.

Gli orari e le date indicati si riferiscono alle latitudini centro-nord. Per le informazioni più precise sulla località, consulta i planetari online come stellario e Sky Live. Dai un’occhiata Planet Rising/Gruppo Planetarioe tramonto Alba e Sorgere della luna / Tramonto della luna volte per dove sei.

Ti auguro un cielo sereno e occhi spalancati.

READ  The Worm Moon (e secondo alcune definizioni, una super luna)

Giustina Rizzo

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x