Gli Stati Uniti sequestrano una petroliera usata per eludere le sanzioni nordcoreane | notizie di politica

Gli Stati Uniti affermano che 2.734 tonnellate di M/T Courageous sono state sequestrate in Cambogia dopo aver trasferito oltre 1,5 milioni di dollari di petrolio a una nave nordcoreana.

Gli Stati Uniti hanno sequestrato una petroliera di proprietà di Singapore che veniva utilizzata per consegnare petrolio alla Corea del Nord in violazione delle sanzioni internazionali, ha affermato il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti.

Un giudice federale di New York ha emesso una sentenza di decadenza autorizzando gli Stati Uniti ad acquisire la proprietà della M/T Courageous, attualmente situata in Cambogia.

Il cittadino di Singapore Kwik Kei Singh ha acquistato la nave da 2.734 tonnellate, che è ancora in libertà, secondo una dichiarazione rilasciata venerdì dal ministero della Giustizia.

La dichiarazione afferma che la nave è stata utilizzata per trasportare prodotti petroliferi alle navi nordcoreane e per inviare spedizioni direttamente al porto nordcoreano di Nampo.

Il giornale, usando l’acronimo nordcoreano per il nome ufficiale, Repubblica Popolare Democratica di Corea.

La dichiarazione non spiega perché Kwik non sia stata accusata dopo più di un anno di sequestro della nave, ma ha aggiunto che venerdì un tribunale federale di New York ha emesso una sentenza di confisca della nave.

La Corea del Nord è soggetta alle Nazioni Unite e ad altre sanzioni internazionali per i suoi programmi di armi nucleari e missili balistici.

Le sanzioni limitano le sue importazioni di petrolio e altri materiali.

La dichiarazione del Dipartimento di Giustizia ha affermato che durante un periodo di quattro mesi tra agosto e dicembre 2019, M/T Courageous ha illegalmente interrotto la trasmissione di informazioni sulla sua posizione e durante questo periodo le immagini satellitari hanno mostrato che stava trasferendo oltre 1,5 milioni di dollari in petrolio a una nave nordcoreana , il Saebyol. .

READ  La rottura della famiglia Trump sulla copertina di Vogue di Jill Biden: le foto di Don Jr della first lady, Lara rave a Melania

Le autorità cambogiane hanno sequestrato la petroliera nel marzo 2020 sulla base di un mandato statunitense e da allora la petroliera è stata trattenuta lì.

La dichiarazione afferma che i pagamenti per l’acquisto di Courageous e petrolio sono stati effettuati in dollari statunitensi attraverso inconsapevoli banche statunitensi, in violazione della legge statunitense e delle risoluzioni delle Nazioni Unite.

“Kwik e i suoi co-cospiratori all’estero hanno cercato di nascondere queste transazioni di elusione delle sanzioni, tra le altre cose, utilizzando società di facciata per nascondere la natura delle transazioni”, ha affermato il giornale.

Non sono stati nominati cospiratori.

Le relazioni tra Washington e Pyongyang si sono inasprite, con il ministro degli Esteri della Corea del Nord a giugno che ha escluso qualsiasi dialogo con gli Stati Uniti, affermando che tale dialogo “non ci porterà da nessuna parte”.

I negoziati tra i due paesi sono stati a lungo impantanati dalle sanzioni internazionali imposte al paese dotato di armi nucleari e da ciò che la Corea del Nord dovrebbe rinunciare in cambio della loro revoca.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x