― Advertisement ―

spot_img

Perché stasera siamo tutti Sunmarines?

AfghanistanLa meravigliosa vittoria ottenuta domenica dalla squadra sul campione in carica Inghilterra Questa vittoria è una delle più grandi vittorie non solo nel cricket...
HomesportHa fatto la storia come il primo calciatore britannico da 1 milione...

Ha fatto la storia come il primo calciatore britannico da 1 milione di sterline, il “giocatore inglese dell’anno in Italia” e due volte vincitore della Coppa dei Campioni con il Nottingham Forest

La foto di Trevor Francis: ha fatto la storia come primo calciatore britannico da 1 milione di sterline, “Miglior giocatore inglese in Italia” e due volte vincitore della Coppa dei Campioni con il Nottingham Forest

Di Michael Rodling per Mailonlne

Aggiornato: 02:16 25 luglio 2023

  • Trevor Francis, il primo calciatore britannico da 1 milione di sterline, è morto di infarto all’età di 69 anni.
  • È diventato una leggenda della Coppa dei Campioni dopo il suo iconico gol di testa contro il Malmö quando il Forest ha vinto la finale del 1979
  • Francis è stato nominato “il miglior giocatore inglese che abbia giocato in Italia” da Fabio Capello dopo il suo periodo alla Sampdoria

Trevor Francis è morto lunedì all’età di 69 anni, mentre il mondo del calcio ricorda il primo calciatore britannico da un milione di sterline. Le stelle del calcio e gli amici hanno reso omaggio a Francis dopo la sua prematura scomparsa quando la notizia della sua morte è arrivata in Spagna. È entrato a far parte del Nottingham Forest per 1 milione di sterline nel 1979, e sono seguite due vittorie in Coppa dei Campioni al City Ground.

Francis può essere ricordato soprattutto per il suo tempo sotto Brian Clough, ma ha anche vinto l’argenteria con Sampdoria, Rangers e Detroit Express in una carriera che ha segnato quasi 300 gol per il club.

La sua permanenza in Italia ha spinto Fabio Capello a definire Francis “il miglior giocatore inglese che abbia mai giocato in Italia”. In precedenza ha ripensato alla sua impressionante corsa con Mail Sport nel 2019 e ci sono stati molti bei momenti che lo hanno seguito per tutta la sua carriera.

READ  Quattro domande per l'Inghilterra in vista dei Mondiali di questa estate

Come scrive Ian Ledman, Francis era una leggenda della Coppa dei Campioni e la sua morte sarà vista in tutta l’arena calcistica. Qui, Post Sport Guarda le foto della vita di un grande calciatore.

Trevor Francis ha fatto il suo debutto al Birmingham City a soli 16 anni e una volta ha segnato quattro gol in una partita contro il Bolton poco prima del suo 17esimo compleanno. Ha segnato 133 gol in 329 partite per il club prima di unirsi al Nottingham Forest e tornare come allenatore negli anni ’90.
Francis in una partita contro il Brighton nel 1980: ha trascorso solo due stagioni intere al Nottingham Forest dopo essere diventato il primo calciatore britannico da 1 milione di sterline nel 1979, ma ha lasciato il segno quando ha vinto la Coppa dei Campioni in entrambi gli anni.
Francis ha segnato l’unico gol nella finale della Coppa dei Campioni del 1979 con un simbolico colpo di testa contro il Malmö. Il filmato è apparso alla partita di apertura della giornata per diversi anni e l’ingresso al City Ground mostra un’immagine della porta
Francis è entrato a far parte dell’allenatore del Manchester City John Bond dopo un altro trasferimento da 1 milione di sterline nel 1981: ha trascorso una stagione al Maine Road segnando 14 gol in 29 presenze prima di trasferirsi ai giganti italiani della Sampdoria, dove ha collezionato oltre 100 presenze.
Luther Blissett del Milan (a sinistra) posa con Francis durante la sua permanenza alla Sampdoria nel 1983: Francis ha vinto la Coppa Italia nel 1985 ed è stato nominato “il miglior giocatore inglese a giocare in Italia” dal leggendario allenatore Fabio Capello
Francis giocava per l’Inghilterra nel 1985: segnò 12 gol in 52 presenze con la sua nazionale ma prese parte a un solo torneo importante, la Coppa del Mondo del 1982 in Spagna, dopo essersi infortunato a Euro 1980 e non essere stato selezionato per Messico 86.
Glenn Hoddle (a sinistra) e Mark Hateley danno il benvenuto a Francis e ai Rangers a Monaco nel 1987 prima di un’amichevole pre-campionato durante il mandato di Francis con i Rangers. È stato portato a Ibrox da Graeme Souness e ha vinto la Coppa di Lega scozzese nel 1988
SEDE COMODO: Rilassarsi con la moglie Helen a bordo piscina nella loro casa di Genova durante il periodo di Francis alla Sampdoria. Ha descritto sua moglie come la sua “migliore amica” in un’intervista con Mail Sport nel 2019 dopo averla persa a causa del cancro.