I membri dei Pink Floyd si riuniscono per registrare una canzone per l’Ucraina




Associated Press

Inviato giovedì 7 aprile 2022, 14:47 EST



Ultimo aggiornamento giovedì 7 aprile 2022, 15:39 EST

Giovedì, la band Pink Floyd ha annunciato l’uscita della loro prima nuova musica in quasi tre decenni per raccogliere fondi per il popolo ucraino.

“Hey Hey Rise Up” presenta i membri dei Pink Floyd David Gilmour e Nick Mason, con la voce del cantante ucraino Andriy Khlyvnyuk della band BoomBox. Roger Waters, che ha lasciato la band negli anni ’80, non ha partecipato.

La traccia mostra Khlevniuk che canta una canzone patriottica ucraina da una clip che ha registrato davanti alla Cattedrale di Santa Sofia a Kiev e postata sui social media.

Gilmore, che ha cantato con i BoomBox a Londra nel 2015, ha detto che il video è stato “un momento potente che mi ha fatto venire voglia di metterlo in musica”.

Dopo l’invasione russa, Khlevniuk interruppe un tour degli Stati Uniti per tornare in Ucraina e unirsi a un’unità di difesa regionale.

Gilmore ha detto di aver parlato con Khlevniuk, che si stava riprendendo in ospedale per essere stato colpito da schegge di mortaio, mentre stava scrivendo la canzone. Ha detto: “Gli ho fatto ascoltare un po’ della canzone tramite la linea telefonica e mi ha dato la sua benedizione. Entrambi speriamo di fare qualcosa di persona in futuro”.

La canzone uscirà venerdì e la band afferma che il ricavato andrà al Fondo di soccorso umanitario ucraino.

“Vogliamo esprimere il nostro sostegno all’Ucraina, e in questo modo mostrare che la maggior parte del mondo pensa che sia assolutamente sbagliato che una grande potenza invada lo stato democratico indipendente che l’Ucraina è diventata”, ha detto Gilmore.

READ  Le vittorie "nascoste" di Giorgio Diriti agli Italian David Awards

I Pink Floyd sono stati fondati a Londra a metà degli anni ’60 e hanno contribuito a plasmare la scena turbolenta nel Regno Unito prima di pubblicare album influenti negli anni ’70 tra cui “The Dark Side of the Moon”, “Wish You Were Here” e “The Wall”.

Il membro originale Waters si dimise nel 1985 e i restanti membri dei Pink Floyd registrarono insieme per l’album del 1994 “The Division Bell”. Dopo la morte del tastierista Richard Wright nel 2008, Gilmore ha detto che dubitava che i Pink Floyd si sarebbero mai esibiti di nuovo insieme.

“Hey Hey Rise Up” include anche Jay Pratt al basso e Nitin Sawney alle tastiere.

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x