Il tuo corpo deve essere compostato quando muori

Immagine per l'articolo intitolato Il tuo corpo deve compostare quando muori

foto: maeching chaiwongwatthana (lotta per le scorte)

Morirai un giorno. La fine della tua vita si avvicina e potresti non sapere come, quando e perché accadrà, ma puoi star certo che accadrà. Mentre questa sarà la fine per te, la tua morte potrebbe essere l’inizio della vita di un numero qualsiasi di altri esseri viventi. Il mondo andrà sempre avanti, ma la tua morte può aiutarlo a farlo. Sebbene tu possa contribuire ai progressi della medicina donando il tuo corpo alla scienza o, perlomeno, rinunciando a sepolture che supportano la formaldeide, hai opzioni più sostenibili che possono aiutare il pianeta in modo rapido ed efficiente.

Prendi in considerazione il compostaggio o l’idrolisi alcalina, ad esempio, che possono trasformare il tuo corpo in terreno o liquido completamente organico, rispettivamente. Ecco cosa devi sapere.

Perché dovresti considerare la sostenibilità quando pianifichi la tua morte?

Anche dopo che te ne sarai andato, il pianeta continuerà a girare e yI nostri amici, la nostra famiglia e i nostri cari continueranno a viverci. Certo, quello che succede al tuo corpo non ha importanza Voidal momento che sarai morto e tutto il resto, ma pensa a loro.

Le opzioni tradizionali, come la cremazione e la sepoltura, sono buone. Non sentirti in colpa per l’utilizzo delle opzioni limitate che ti sono state date. Tuttavia, la cremazione impiega circa 30 galloni di carburante per bruciare il corpo per 90 minuti a 1.600 gradi Fahrenheit., quindi emettono gas serra, lasciando dietro di sé carbonio carbonizzato. L’imbalsamazione si basa su sostanze chimiche, La tua bara sarà collocata in una fossa rinforzata con risorse preziose. Queste non sono opzioni eccellenti per l’ambiente.

“Quello che succede è che stiamo davvero facendo molto inquinamento lì”, ha detto. Elisabetta Fournierautore Guida alla sepoltura verde. “Seppelliamo le persone nel terreno con sostanze chimiche tossiche come fluidi per imbalsamazione o seppellire acciaio o trasportare metalli. Non solo queste meravigliose risorse intasano gli affari lì. Lo stesso vale per la cremazione: mettiamo tutto nei nostri corpi nello strato di ozono. “.

Micah Truman, amministratore delegato di tornando a casa Il progetto Human Composting consiglia di tenere a mente che se il tuo corpo viene cremato, degassare e utilizzare carburante sarà “l’ultima cosa che farai sul pianeta”. Pensa a quale sia la tua vera azione finale. Non sarebbe fantastico se l’ultima cosa che hai fatto fosse restituire all’ambiente, in modo da poter continuare a prenderti cura di quelli che hai lasciato?

Come funzionano queste opzioni sostenibili?

Fournier ha notato che la sepoltura in mare è legale in tutti i 50 stati, ma hai opzioni oltre a quella (che è una buona notizia se vivi in ​​una zona senza sbocco sul mare). Parliamo di riduzione organica naturale, o NOR.

La Truman Corporation offre solo un’opzione per le persone che cercano di impegnarsi per la sostenibilità fino alla fine e oltre. Homecoming ha sede a Washington, dove queste sepolture verdi sono legali. È legale anche in Oregon e Colorado, anche se tale legalità non avrà effetto in Oregon fino alla fine di quest’estate. (Fournier, che possiede Cornerstone Funeral Services nello stato, fa parte del consiglio di amministrazione delle persone che aiutano a stabilire le linee guida.) Entrambi hanno notato che il passo verso la legalizzazione di questo tipo di soluzioni si sta muovendo rapidamente: Maine, Illinois, Massachusetts e New York sono tra gli stati che si trovano in varie fasi del dibattito.

Fournier e Truman hanno interrotto il processo di fecondazione. Quello che devi sapere è mettere il corpo in un contenitore con materia organica. Fournier ha descritto come una nave potesse essere scossa a mano e doveva essere riscaldata a una temperatura di circa 160-165 gradi Fahrenheit per accelerare la valanga naturale.

Truman ha detto che il suo processo di Terramation richiede 60 giorni. Nel primo mese, il corpo del defunto viene riposto in un contenitore circondato da materia organica. E il processo per trasformare quel corpo in terra è aerobico, il che significa che utilizza l’ossigeno così come i microbi del corpo.

“Le cose che digeriscono il cibo che mangiamo sono anche lì per cambiarci”, ha detto Truman. “Dovremmo tornare sulla Terra.”

Dopo 30 giorni, l’intero corpo si trasforma in terra, lasciando dietro di sé le ossa. Le ossa vengono miniaturizzate e trasferite in un contenitore più piccolo e conservate per altri 30 giorni. Tutto sommato, ciò richiede il 90% in meno di energia rispetto alla cremazione. (Puoi vedere come funziona sul sito Web di Return Home tic tocche ha raccolto milioni di visualizzazioni con l’obiettivo di essere trasparente sul processo.)

Il risultato è di circa 400 libbre di terreno. La famiglia del defunto può prendere quanto vuole di quel terreno e le aziende che forniscono questi servizi hanno spazi dove possono mettere il resto. Da lì, il terreno – che secondo Truman dovrebbe essere usato con moderazione perché è nutrizionalmente denso – può essere utilizzato per coltivare nuove piante. Ha detto che i test del suolo non hanno rivelato “indicatori tossici di preoccupazione”, il che è un ottimo modo per dirlo Sicuro.

Disse: “Questa è la sostanza della vita”.Questo è ciò che fa crescere di nuovo la nostra terra.

Seguendo le linee guida legali per lo spostamento del corpo attraverso i confini statali, un corpo può anche essere inviato a società che forniscono servizi NOR, quindi restituito i resti sostenibili alla tua famiglia, ovunque si trovino. Tuttavia, Fournier ha avvertito che quando si considera la sepoltura verde, dovresti considerare la quantità di carburante necessaria per trasportare il corpo attraverso i confini di stato, sia in aereo che in macchina: “Ci sono molte risorse per portarti da qualche parte per essere compostato. “

Anche l’idrolisi alcalina è considerata sostenibile, sebbene Truman abbia avvertito che “l’ottica è un po’ complicata”. L’oggetto viene posto in un contenitore sigillato e pressato, essenzialmente cotto a pressione fino a quando non è un liquido completamente organico che può essere versato via.

Cosa puoi fare mentre sei ancora vivo e scalciato?

Ora puoi aiutare anche tu con questo movimento verso discariche sostenibili.

“Se qualcuno ha interesse per queste cose, dovrebbe conoscerle”, disse Fournier. “Pensiamo di avere queste opzioni limitate, che abbiamo solo quello che avevano i nostri genitori o nonni o il nostro vicino, ma ci sono molte opzioni là fuori. Se stai parlando con la tua camera di pompe funebri locale e non ti va vai da qualche parte, fai un’altra chiamata a un’impresa di pompe funebri. altro”.

puoi gAnche altri sono nella battaglia legale. Fournier ha osservato che potrebbe esserci opposizione al NOR – da parte di grandi battitori come la Chiesa cattolica, ad esempio – ma persone che la pensano allo stesso modo potrebbero unirsi e fare grandi progressi.

“La morte è dura”, disse Fournier.Ed è davvero difficile perdere qualcuno. Se puoi fare tutte queste cose e restituire alla terra, è molto positivo”.

READ  L'apprendimento virtuale può continuare fino alla fine dell'anno scolastico: TVDSB

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x