Le app di terze parti non potranno sfruttare lo schermo ProMotion di iPhone 13 Pro che è 120Hz per impostazione predefinita

Apple ha annunciato iPhone 13 Pro e iPhone 13 Pro Max la settimana scorsa. Una delle principali caratteristiche distintive della serie iPhone 13 Pro di quest’anno è il display OLED ProMotion 120Hz. I nuovi modelli di iPhone 13 Pro sono dotati di schermi con una frequenza di aggiornamento migliore – alcuni dicono che sono in grado di passare da 12 frequenze di aggiornamento, 7 in più rispetto all’iPad Pro – rendendo tutto liscio come la seta. Le prime revisioni e pratiche hanno suggerito che c’era una notevole differenza tra i monitor non professionali e quelli professionali. Tuttavia, come alcuni hanno notato, non tutte le app e i widget di terze parti sono in grado di sfruttare il display a 120Hz di PromMotion.

In precedenza era stato ipotizzato che Apple avesse intenzionalmente posto questa limitazione e solo le app proprietarie di Apple, come Telefono, Messaggi e Foto, sarebbero state in grado di sfruttare il display a 120Hz di iPhone 13 Pro. Tuttavia, Apple ha posto fine a questa speculazione poiché la società ha chiarito che gli sviluppatori possono effettivamente sfruttare la frequenza di aggiornamento più elevata.

Apple afferma che gli sviluppatori di app dovranno aggiungere una riga di codice extra al file Info.plist della loro app. Lo sviluppatore dovrà quindi inviare la nuova versione dell’app all’App Store e gli utenti dovranno quindi aggiornare le proprie app per sfruttare il display a 120Hz. La società afferma che è stata realizzata anche una guida/documentazione passo passo dedicata con una spiegazione su come abilitare ProMotion nelle app di terze parti pubblicato. Gli sviluppatori possono utilizzare questa guida per abilitare una frequenza di aggiornamento più elevata nelle loro app.

READ  Una perdita di Moto G100 rivela che il Motorola Snapdragon 870 sta portando nel mondo

È interessante notare che Apple ha mantenuto questa funzione di abbonamento, il che significa che non tutti gli sviluppatori e le app utilizzeranno lo schermo ad alta frequenza di aggiornamento. Ma dal momento che il gigante di Cupertino ha pubblicato un documento di supporto, ora puoi aspettarti che i popolari sviluppatori di app di terze parti aggiungano presto il supporto per ProMotion Display.

Abbiamo iniziato a testare le unità iPhone 13 Pro e iPhone 13 Pro Max. Ma lo schermo con frequenza di aggiornamento a 120Hz dell’iPhone 13 Pro fa una notevole differenza nell’uso quotidiano? In che modo influisce sulla durata della batteria del telefono? Resta sintonizzato per la nostra copertura dell’intera serie iPhone 13 qui su Pocketnow.

Tramite: 9to5Mac 1e2; Io di più


Sanoj Bhatia

Ingegnere di laurea, giornalista di professione e amante dello sport. Mi troverai a navigare su Football Twitter quando non scrivo sull’ultima tecnologia. Hai un consiglio? Hai notato un errore? Puoi contattarci utilizzando l’e-mail fornita di seguito.

Chiamata: [email protected]

Fino Neri

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x