L’eredità di Franco – South Sound Magazine

È il bel mezzo di un mercoledì grigio a Tacoma. Il cielo scuro fa risplendere l’insegna al neon “Franco the Tailor” fuori dal minimarket di Tacoma Street. All’interno, due uomini, uno più anziano con i baffi, l’altro più giovane e ben rasato, si inarcano sui banchi, scarabocchiando.

Franco Marchio e suo figlio Giovanni sono uomini di gusto e classe. Gli scaffali di splendidi abiti di lana appesi nel loro negozio sono una testimonianza dell’impressionante eredità della famiglia, mentre l’inebriante attrazione della nostalgia aiuta a riportare i clienti a un tempo più semplice.

Franco si è trasferito a Tacoma dalla Calabria, in Italia, poco 60 anni fa con le sue abilità sartoriali recentemente acquisite e la sua nuova moglie Rosetta, una Tacoma che aveva incontrato durante una visita alla sua famiglia in Italia.

Sei mesi dopo essere arrivato nella Città del Destino, Franco ha aperto il suo primo negozio. Situato a Commerce e Ninth Streets, Franco divenne rapidamente un’istituzione Tacoma.

Franco è diventato molto popolare quando è uscito il film ti amo da morire – Kevin Kline appare come un pizzaiolo – Girato a Tacoma negli anni ’90, i registi volevano vedere se qualcuno in città potesse insegnare a Klein a parlare e indicare come un vero italiano. Senza esitazione, i funzionari della città li indirizzarono verso Franco, dove il sarto aveva trascorso giorni a plasmare Klein nel suo allievo.

Non c’erano pubblicità necessarie per portare affari a Franco e la recessione economica – e più recentemente la pandemia di coronavirus – la chiusura non ha mai minacciato l’azienda di famiglia.

“Siamo un’azienda affermata con ottimi clienti”, ha affermato Franco. A quanto pare, il passaparola e uno schizzo dei bei vestiti sono stati sufficienti per tenere il negozio impegnato e pieno di clienti entusiasti.

READ  I giornali di Roma dicono: "Tutto il mondo sostiene l'Italia"

Franco ha detto che non ha intenzione di andare in pensione: lavorare instancabilmente lo mantiene “giovane e un pelo fuori da Rashid”. E inoltre, ama il suo lavoro.

“La parte migliore del mio lavoro è far sentire le persone felici e sicure. I miei abiti fanno sentire le persone in quel modo.

Alcuni degli abiti appesi nel suo negozio sono importati da Milano, capitale italiana della moda, ma molti sono realizzati a mano da Franco o Giovanni. Per anni, i presidenti (e i loro coniugi) dell’Università di Puget Sound a North Tacoma sono stati mecenati devoti.

Sebbene l’attività stessa sia un’eredità, Franco ha affermato che la sua eredità personale è suo figlio, che svolge un ruolo importante nel mantenere un negozio così impegnato. Giovanni, o “John”, ha frequentato il college, ma dopo alcuni anni ha interrotto la sua carriera universitaria, scegliendo invece di lavorare con suo padre nell’azienda di famiglia.

“È ancora qui dopo 25 anni”, ha detto Franco. “Gli ho detto: ‘Quando subentrerai, dovresti rinominare Giovanni il sarto.’ Ma ha detto che non verrà nessuno.”

Franco’s è diventato un nome familiare a Tacoma e un punto fermo in molte casse della zona. Ora situato in Tacoma Avenue nel quartiere dello stadio, Franco’s è tutto incentrato su Tacoma: fascino, eredità e clienti che si perderebbero senza di essa.

Melania Cocci

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x