L’influenza ne uccide altre 12 in NB, portando il bilancio delle vittime a 59

Altri 12 abitanti del New Brunswick sono morti di influenza durante la prima settimana di gennaio, portando il bilancio delle vittime finora in questa stagione a 59, secondo l’ultimo rapporto sull’influenza.

La scorsa stagione sono morte cinque persone.

30 persone sono state ricoverate in ospedale tra il 1 gennaio e il 7 gennaio.

Ciò porta il numero totale di ricoveri a 851 dall’inizio della stagione il 28 agosto, rispetto al totale stagionale 2021-22 di 92.

Non ci sono dettagli sui New Brunswick che sono morti o sono stati ricoverati in ospedale, come la loro età o eventuali condizioni di salute di base, in Rapporto in linea.

Il sito web della CBC ha chiesto al Dipartimento della Salute se qualcuno dei recenti decessi o ricoveri ha coinvolto neonati, bambini o giovani adulti, ed è in attesa di una risposta.

L’attività continua a diminuire

Il rapporto ha mostrato che un totale di 108 nuovi casi di influenza sono stati confermati dal laboratorio: nove virus dell’influenza A (H3) e 99 virus dell’influenza A (non di tipo).

È probabile che il numero effettivo di casi di influenza nel New Brunswick sia molto più alto perché la maggior parte delle persone non viene sottoposta a test per l’influenza. Stanno semplicemente a casa.

Tuttavia, il rapporto afferma che “l’attività influenzale ha continuato a diminuire” durante la settimana in questione.

L’attività dell’influenza è diminuita a “avvistata” in tutti i distretti sanitari tranne uno, a partire dal 7 gennaio, secondo il rapporto sull’influenza. (governo del Nuovo Brunswick)

L’attività è ora ridotta a “chiazze” – il secondo più basso di quattro livelli – in tutti i distretti sanitari tranne uno. Moncton, Distretto 1, è ancora elencato come “con attività locale”.

L’attività topica è definita come “evidenza di accresciuta [influenza-like illness] con rilevamento(i) di influenza confermato in laboratorio e focolai in scuole, ospedali, strutture residenziali e/o altri tipi di strutture che si verificano in meno del 50% dell’area di controllo dell’influenza.

L’attività sporadica è definita come malattie simil-influenzali che si verificano sporadicamente e casi confermati in laboratorio senza focolai rilevati all’interno dell’area.

La ripartizione regionale dei 108 casi accertati è:

  • Distretto di Moncton, Distretto 1-25.
  • Distretto di San Giovanni, Distretto 2-15.
  • Distretto di Fredericton, Distretto 3 – Nove.
  • Regione di Edmondston, Distretto 4-19.
  • Distretto di Campbellton, zona 5-10.
  • Distretto di Bathurst, Distretto 6-25.
  • Distretto di Miramichi, Distretto 7 – Quinto.

Dall’inizio della stagione sono stati confermati 4.253 casi di influenza.

Nessun focolaio

Il rapporto mostra che non sono stati segnalati nuovi focolai di influenza confermati in laboratorio nelle case di cura o in altre strutture di assistenza a lungo termine, rispetto agli otto nelle ultime due settimane.

Nelle scuole non sono stati segnalati nuovi focolai di malattie simil-influenzali, sebbene le scuole siano chiuse per le vacanze. Nelle ultime due settimane sono stati segnalati cinque focolai scolastici.

Finora, in questa stagione, sono stati segnalati 35 focolai di influenza nelle case di cura e ambienti simili e 211 focolai di malattie simil-influenzali segnalati nelle scuole.

READ  Il vicino più prossimo del nostro sole ha un altro pianeta

Giustina Rizzo

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x