― Advertisement ―

spot_img
HomeTop NewsL’Italia sequestra 800 milioni di dollari ad Airbnb per presunte tasse non...

L’Italia sequestra 800 milioni di dollari ad Airbnb per presunte tasse non pagate – Robb Report

L’Italia probabilmente non darebbe ad Airbnb una recensione a cinque stelle.

Secondo il Daily Mail britannico, un giudice italiano ha ordinato la confisca di 779 milioni di euro (836 milioni di dollari) dalla piattaforma online per l’alloggio in famiglia con l’accusa di evasione fiscale. CNN.

In una dichiarazione rilasciata lunedì, la Procura di Milano ha affermato che Airbnb non è riuscita a riscuotere le tasse dai proprietari di immobili su quasi 3,7 miliardi di euro (3,96 miliardi di dollari) di redditi da locazione raccolti tra il 2017 e il 2021.

L’Italia ha approvato una legge nel 2017 che impone ai proprietari di immobili nel paese di pagare un’imposta del 21% sui loro profitti. Airbnb ha contestato la legge in un tribunale dell’UE lo scorso dicembre, sostenendo che violava il principio europeo della libertà di fornire servizi in tutto il blocco dei 27 paesi. Successivamente il tribunale ha stabilito che Airbnb doveva rispettare i requisiti, ma non ha pagato le tasse.

Il procuratore Marcello Viola ha detto ai giornalisti italiani che anche tre manager di Airbnb in Italia devono affrontare tasse non pagate. Non è chiaro se i proprietari specifici degli immobili verranno addebitati in qualche modo.

All’interno di un lussuoso Airbnb italiano a Venezia, Italia.

“Airbnb Ireland ha avviato discussioni attive con l’agenzia fiscale italiana dal giugno 2023 per risolvere questo problema”, ha detto martedì alla CNN un portavoce di Airbnb. “Siamo sorpresi e delusi dal provvedimento annunciato dalla Procura italiana. Siamo certi di aver agito nel pieno rispetto della legge e intendiamo esercitare i nostri diritti in relazione a questo caso.

Far rispettare la sentenza non sarà facile – Airbnb può ancora fare appello, infatti – ma l’Italia ha battuto grandi aziende simili in passato. Google ha accettato di pagare 306 milioni di euro (327 milioni di dollari) alle autorità italiane per coprire le tasse non pagate per gli anni dal 2009 al 2015, mentre Apple ha pagato 318 milioni di euro (340 milioni di dollari) in un accordo simile.

Le leggi dell’UE sugli affitti per le vacanze hanno È diventato più difficile Generalmente. La settimana scorsa, il Ministro degli Esteri italiano Antonio Tajani ha detto ai giornalisti che presto saranno introdotte nuove leggi sugli affitti per reprimere le persone che non dichiarano i guadagni derivanti dai loro affitti a breve termine. Questo passo mira ad aumentare le entrate finanziarie del paese di 1,1 miliardi di dollari all’anno.

READ  Vertice G7: l'Italia si prepara ad ospitare e il Papa dovrebbe apparire