L’italiana Elisa Balsamo vince il primo titolo mondiale importante in super velocità

L’italiana Elisa Balsamo ha lanciato una corsa a tutto tondo per vincere la corsa su strada femminile d’élite ai Campionati del mondo di ciclismo in Belgio sabato, colpendo la prima linea nell’estenuante arrivo a Lovanio.

La 23enne ha battuto la tre volte campionessa Marianne Voss (Paesi Bassi) in uno sprint testa a testa, con Kasia Nivadoma (Polonia) l’altra seconda classificata per la medaglia di bronzo.

Niewiadoma è stato uno dei corridori più attivi in ​​gara, attaccando ferocemente una serie di brevi e ripide salite della pista e spesso dividendo il gruppo. Ma il vantaggio numerico della nazionale olandese ha annullato ogni mossa, aprendo la strada a quella che speravano sarebbe stata una vittoria di Voss.

La 34enne ci è andata molto vicino, ma non è stata abbastanza veloce da negare a Belsamo il suo primo titolo mondiale. In precedenza ha detenuto i titoli mondiali Junior in pista.

Megan Armitage è stata l’unica donna irlandese in gara. Ha guidato bene nonostante non ci fossero gare precedenti a questo livello, ma è stata ritardata da una caduta e non è stata in grado di rialzarsi. Alla fine è stata una di una sfilza di motociclisti che si sono ritirati, ma trarrebbero grandi benefici dall’esperienza.

In precedenza, la britannica Zoe Baxtedt è stata la migliore nella corsa su strada femminile, battendo Kaia Schmid (USA) in una gara a due per il traguardo.

Schmid ha affinato la sua forma all’ultimo Rás na mBan in Irlanda, vincendo due tappe lì e raggiungendo il traguardo a Lovanio con Backstedt dopo che si erano messi insieme così bene.

Quest’ultimo, però, si è dimostrato molto veloce nel percorrere il traguardo, aggiudicandosi la medaglia d’oro. Linda Redmann (Germania) ha vinto la corsa a piccoli gruppi per la medaglia di bronzo.

READ  Raccolta di notizie sportive: Lamar Jackson sostiene i Ravens Meyer Chiefs; Citizens C Alex Avila annuncia il ritiro e non solo

Ove O’Brien è stato il miglior pilota irlandese in gara, classificandosi 81. Lei ed Erin Grace Creighton sono juniores nel primo anno e stavano facendo il loro debutto a questo livello. Creighton è stata alla fine una non finalista, ma, come O’Brien, ha acquisito una preziosa esperienza che potrebbe continuare nella prossima stagione.

“È stato davvero difficile, molto più difficile di quanto mi aspettassi”, ha detto. “Nel primo giro tutti sono partiti come un razzo. È stata molto dura”.

O’Brien si è detta soddisfatta di come stanno andando le cose. “Non mi aspettavo un podio o altro. Ma mi sono unito a un buon gruppo e abbiamo corso davvero duramente”, ha detto. “Sono stato abbastanza contento di finirlo in un buon gruppo, sono abbastanza contento di come è andata la gara.

“Siamo entrambi matricole al primo anno, abbiamo ancora il prossimo anno, quindi speriamo di poter imparare da questo e migliorare per il prossimo anno”.

I Campionati del mondo di ciclismo su strada si concluderanno domenica con la corsa su strada Elite maschile. Eddie Dunbar, Rory Townsend e Ryan Mullen saranno i partecipanti irlandesi alla gara di 268,3 km.

Anche Sam Bennett avrebbe dovuto partecipare, ma si è ritirato all’inizio della settimana poiché sta ancora costruendo le sue condizioni di gara dopo essere tornato da un infortunio al ginocchio.

Campionati del mondo su strada, Fiandre, Belgio

Corsa su strada femminile Elite da Anversa a Lovanio: 1 Elisa Balsamo (Italia) 157,7 chilometri a 3 ore 52 minuti 27 minuti, 2M Vos (Paesi Bassi) allo stesso tempo, 3K Nyiviadoma (Polonia) a 1.4K Blanca Fez (Ungheria), 5A Sierra (Cuba) entrambi allo stesso tempo .

READ  Il belga Stoevin ha scioccato i candidati alla vittoria del primo "Monumento" nella Milano-Sanremo

Irlandesi: DNF: Megan Armitage.

Gara su strada per giovani donne, Lovanio: 1 Zoe Backstedt (UK) 75 km a 1 h 55 min 33 sec 2 K Schmid (USA), 3 L Riedmann (Germania) a 57, 4 E Uijen (Paesi Bassi), 5M Macpherson (USA) ) Contemporaneamente.

altro: 81 A O’Brien (Irlanda) alle 11:51, DNF: E Grace Creighton (Irlanda).

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x