L’uomo incarcerato per aver abusato razzialmente del trio inglese dopo la finale di Euro 2020

Un uomo che si è pubblicato su Facebook aggredendo razzialmente i giocatori inglesi Marcus Rashford, Jadon Sancho e Bukayo Saka dopo la finale di Euro 2020 è stato condannato a 10 settimane di carcere.

Jonathan Best, il 52enne mulettista, ha usato il sito per parlare del trio inglese, tutto nero, dopo aver sbagliato ai calci di rigore contro l’Italia nella finale dell’11 luglio.

Il British Public Prosecution Service ha dichiarato, mercoledì, che Best era stato condannato dal tribunale di primo grado di Willesden a Londra, dopo essersi dichiarato colpevole di aver inviato un messaggio o una questione offensiva, indecente, oscena o minacciosa, tramite una rete di comunicazione pubblica. .

Uno degli amici di Best su Facebook ha segnalato il video alla polizia e a Facebook dopo essersi rifiutato di rimuoverlo.

“Mentre la maggior parte della nazione si sentiva immensamente orgogliosa che i Tre Leoni abbiano raggiunto la loro prima finale internazionale in più di 50 anni, Jonathan Best è andato su Facebook per mandare in onda una raffica di abusi razzisti sui tre giocatori che hanno sbagliato i rigori durante la partita”, Eileen Cousins ​​​​del DPP ha detto a Cousins.

“Non c’è assolutamente spazio nel gioco, né altrove, per il razzismo”, ha aggiunto Cousins.

(Segnalazione di Simon Jennings a Bengaluru; montaggio di Alison Williams)

READ  L'Inter cerca di alzare Fiorentina, Juventus e Roma in lizza per il terzo posto

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x