Morta Susan Patzakis (2021) – San Marino, California

Cara e amata nel Signore, Susan Geocaris Patzakis ha dormito il 9 luglio 2021 all’età di 79 anni dopo una lunga battaglia con una malattia debilitante. Susan era un’anima rara universalmente amata. Ha dedicato la sua vita alla sua famiglia, incluso il suo amorevole marito di oltre 59 anni, il dottor Michael J. Patzakis, i suoi quattro figli, Michelle, Teresa, John e Peter, e i suoi dodici nipoti. Suo marito Michael, l’amore della sua vita, è stato infinitamente amato, curato e sostenuto, soprattutto durante la sua malattia, quando era sempre al suo fianco.
Originaria di Lima, Ohio, e residente di 50 anni a San Marino, California, Susan era la quarta di cinque figli nati da genitori immigrati greci Peter (Petros) John Geokaris e Teresa (Athanasia) Kanatas Geokaris. Susan Stamatia è stata battezzata in greco dopo la nonna materna. Dopo essersi diplomata alla Lima Senior High School, ha frequentato la Ohio State University, dalla quale ha conseguito un Bachelor of Science in Infermieristica, dove ha incontrato e sposato Michael, che frequentava la scuola di medicina. Dopo la laurea, l’accettazione di Michael nei programmi di residenza ortopedica della contea di Los Angeles-USC lo ha portato a trasferirsi a ovest. Susan ha superato l’esame per la licenza infermieristica e ha lavorato nel reparto di chirurgia medica presso l’ospedale LA County-USC fino a quando la maternità non ha attirato la sua piena attenzione.
Nonostante fosse impegnata a crescere quattro figli, Susan ha dedicato innumerevoli ore alla Chiesa greco-ortodossa e alla sua comunità locale. Come membro dell’arcidiocesi di Sant’Antonio a Pasadena, Susan ha fatto parte del consiglio di amministrazione di Philoptochos, ha co-presieduto il pranzo di Natale di Philoptochos e i benefici della sfilata di moda e spesso ha presieduto uno stand di dessert per le feste greche. Susan e Michael hanno sostenuto innumerevoli attività giovanili della chiesa e hanno aperto la loro casa per ospitare molte indimenticabili feste in piscina per giovani, raccolte di fondi e riunioni della chiesa. La sua etica del lavoro era instancabile, donando e creando gioiosamente agli altri per tutta la vita. Da decenni, infatti, da sola ha ospitato e preparato eventi che vengono ricordati e raccontati.

READ  Coach Tech3: il secondo round di Misano sarà completamente diverso

Susan e Michael sono diventati membri della cattedrale greco-ortodossa di Santa Sofia nel 1989, e in pochi anni Susan è entrata a far parte del consiglio di Santa Sofia Filipptohus, fungendo da segretaria. Ha fatto parte di numerosi comitati ecclesiali e comitati Philoptohos in vari ruoli, tra cui co-presiedere la celebrazione del 50° anniversario della cattedrale di Santa Sofia e il pranzo Philoptohos della festa della mamma di Santa Sofia. Nominata Assistente Amministrativa del Consiglio di fondazione della Fondazione Santa Sofia, è stata insignita nel 2008 dalla Cattedrale di Santa Sofia per i suoi successi, incluso il suo ruolo nel Fondo di costruzione di Santa Sofia, ed è stata nuovamente onorata nel 2013 da Santa Sofia. Associazione Philoptohos come Madre dell’Anno. Susan era altruista e si divertiva profondamente a compiacere gli altri. Il tema di onorare sua madre era “un cuore generoso” e questo la descriveva perfettamente. Susan ha fatto parte del consiglio di Philoptochos Diocesan e ha presieduto i primi due eventi sul cancro pediatrico nel sud della California, ospitando il primo nella sua casa.
Susan ha anche contribuito a raccogliere fondi per borse di studio mediche e dentistiche per la Greek American Medical and Dental Association ed è stata membro fondatore del Consiglio delle donne presso il Patriarch Athenagoras Orthodox Institute of Southern California, dove è stata presidente e ha presieduto diversi comitati. Susan e Michael sono membri a vita della Cattedrale di Santa Sofia e la guida della 100 diocesi greco-ortodossa.
Susan amava l’arte e la sosteneva fortemente. È stata membro di lunga data della Lauren L. Zachary Society for the Performing Arts, membro del Women’s Committee presso la Huntington Library, ha fatto parte dei comitati di eventi presso la Thornton School of Music della University of Southern California ed è stata patrona della California. Scuola delle Arti – Valle di San Gabriel.
Susan amava partecipare a eventi sportivi, sia come membro della sua squadra di cheerleader del liceo, sostenendo i suoi figli e nipoti in tutte le sue partite di campionato giovanile, e partecipando a diverse centinaia di partite di football USC nel corso degli anni, continuando anche a tifare per gli Ohio Bucks .
Susan lascia il marito amorevole e devoto Michael e i suoi quattro figli Michelle Patzakis, Teresa Patzakis (Dean Collins), John Patzakis (Andrea Sarros) e Peter Patzakis (Brock Anderson); con dodici pronipoti: Eva, Ariana e Michael Brabas; Alexandra, Mia e Michael Patzakis; Sofia, Atena e Nicoleta Stamos; Quinn Patzakis, Logan e Anderson Chun. Susan lascia anche i suoi fratelli Marina Cocotsdes, Anna Geocaris Cross, John Geocaris e Teddy Peterson.

READ  Gli artisti dei fumetti si uniscono ai Maestri alla prestigiosa Galleria degli Uffizi in Italia

I servizi commemorativi e funebri si svolgeranno presso la Cattedrale greco-ortodossa di Santa Sofia 1324 Normandy Avenue, Los Angeles. Oltre alla presenza di persona, i servizi saranno trasmessi tramite il sistema di trasmissione della cattedrale; Per pregare con noi online, visita www.saintsophia.org Nelle date e negli orari di seguito elencati.
Trisagio (funzione commemorativa): venerdì 16 luglio 2021 alle 19:00
Messa funebre: sabato 17 luglio 2021 alle 10:00, con sepoltura a Rose Hills a Whittier alle 2:30 dopo il servizio e il pranzo commemorativo
Al posto dei fiori, la famiglia chiede che vengano fatte donazioni in memoria di Susan alla Saint Sophia Philbuchos Society, o all’Ohio State Nursing Scholarship Fund Susan Giocaris Pazakis; Donazioni intestato a:
La Fondazione dell’Università statale dell’Ohio
Casella postale 710811
Columbus, Ohio 43271
Notazione sull’assegno: borsa di studio per infermieri Susan Geocaris Patzakis – 645668.

Inserito da Pasadena Star-News il 16 luglio 2021.

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x