Nathan Bedford Forrest: il Tennessee rimuove il busto del leader del Ku Klux Klan dalla capitale dello stato

“Dopo più di un anno di preparazione, questo processo è finalmente giunto al termine”, ha dichiarato il governatore repubblicano del Tennessee Bill Lee, che ha votato a favore della rimozione.

“Ringrazio i membri del Comitato del Campidoglio, del Comitato storico e dell’Autorità per l’edilizia statale per aver fornito un contributo ponderato e assicurato la fiducia nel processo. Il Museo di Stato fornisce il contesto storico completo per queste figure mentre ricordiamo il passato ricco e complesso del nostro stato .”

Il voto è stato 5-2 a favore della mossa, che include anche piani per rimuovere i busti dell’ammiraglio David Farragut e dell’ammiraglio Albert Gilves, e ha seguito le raccomandazioni del Comitato del Campidoglio e del Comitato storico.

foresta Era un generale confederato, commerciante di schiavi e uno dei primi leader del Ku Klux Klan.

“I musei conservano oggetti storici per fornire collegamenti con il passato e fornire spazi pubblici per la riflessione. Siamo disposti a collocare questi manufatti in questo luogo”, ha affermato Ashley Howell, direttore del Tennessee State Museum.

Il museo ha detto che il trasferimento inizierà venerdì.

I due funzionari che hanno votato contro la rimozione del busto sono il tenente governatore Randy McNally e il presidente della Camera Cameron Sexton.

“Cercare di giudicare le azioni delle generazioni passate in base ai valori di oggi e all’evoluzione delle società non è un esercizio che vorrei fare perché penso sia controproducente”, Sexton ha detto in una dichiarazione. “Imparare dal nostro passato è molto più produttivo e non ripetere i difetti del passato. Qualsiasi tentativo di cancellare il passato porta la società solo in linea con gli insegnamenti del comunismo, che crede che il presente domini il passato”.
McNally Ha detto in un tweet Questo contesto era necessario, non rimosso. “Nessuno sta sostenendo che Forrest non sia un personaggio problematico. Lo è. Ma c’è di più nella sua storia”, ha detto McNally.
Il mese scorso, gli equipaggi rimuovere i residui Forrest e sua moglie da Memphis Park dove c’era un memoriale per lui.
READ  Un attacco aereo israeliano uccide un giornalista palestinese nella sua casa di Gaza | Notizie su Gaza

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x