Ole Gunnar Solskjaer si aspetta di rimanere al Manchester United nonostante la sconfitta per 5-0 del Liverpool | notizie di calcio

Ole Gunnar Solskjaer dovrebbe rimanere alla guida del Manchester United nonostante la pesante sconfitta contro il Liverpool e il fatto che pochi giocatori abbiano riserve sul proprio allenatore.

La sensazione all’interno del club è che mentre il risultato è stato deludente e doloroso per tutti, l’attenzione immediata è sul miglioramento dopo aver raccolto un punto nelle ultime quattro partite di Premier League.

Le prossime due partite dello United in Premier League saranno contro Tottenham e Manchester City, entrambe in diretta Sky SportLa prossima settimana affronteranno anche l’Atalanta in Champions League.

Ma nonostante gli scarsi risultati e le enormi speculazioni esterne, non vi è alcuna indicazione dall’interno del club che il lavoro di Solskjaer sia minacciato a questo punto.

Solskjaer ha supervisionato l’allenamento martedì, con la squadra che non ha partecipato di nuovo fino a sabato, essendo già uscita dalla Coppa Carabao in una sconfitta shock contro il West Ham il mese scorso. Sir Alex Ferguson era presente a Carrington, ma si è capito che l’ex allenatore dello United non era lì per parlare con Solskjaer o la squadra.

La maggior parte – se non tutti – i giocatori dello United amano Solskjaer come uomo e pensano che abbia fatto grandi cose con il club, ma alcuni hanno delle riserve.

Tutti i giocatori sono disperati per il successo di Solskjaer dato il suo status leggendario nel club, ma alcuni sono scettici sul fatto che tale successo possa essere raggiunto.

Sky Sport Notizie Sai che alcuni giocatori non sono sicuri delle tecniche di allenamento con poca attenzione al pressing e alle piccole partite.

Si prega di utilizzare il browser Chrome per un lettore video accessibile

Solskjaer sta già “guardando avanti” dopo la sconfitta per 5-0 contro il Liverpool, secondo l’amministratore delegato della League Managers’ Association Richard Bevan, che ha scambiato messaggi con lui.

Nel frattempo, Sky in Italia ha riferito che l’ex allenatore del Chelsea Antonio Conte è stato in contatto con lo United per l’acquisizione, nel caso in cui decidessero di fare un cambiamento.

READ  Ramos è stato esortato a mettere in scena uno spettacolo, il "Paris Saint-Germain goal" di Pogba, ed esplorare Sumari e Aarons, più recentemente Grealish.

ma, Sky Sport Notizie Capisce che non c’è stata comunicazione tra le due parti.

Se lo United sta cercando un sostituto per Solskjaer è probabile che voglia un allenatore con un profilo diverso.

Conte non ha fretta di tornare al lavoro e prenderà il suo tempo e valuterà eventuali proposte che potrebbero presentarsi davanti a lui.

Probabilmente avrà più opzioni in estate visti i suoi successi in Juventus, Chelsea e Inter.

Si prega di utilizzare il browser Chrome per un lettore video accessibile

Solskjaer ammette che la sconfitta per 5-0 dello United contro il Liverpool è stato il punto più basso della sua carriera all’Old Trafford.

Solskjaer ha descritto la sconfitta per 5-0 contro il Liverpool – la sua più grande sconfitta casalinga di questa partita – come il suo “giorno più buio” come allenatore dello United.

Il norvegese ha insistito sul fatto che il club fosse vicino al successo dopo che gli è stato chiesto se fosse ancora l’uomo giusto per guidare la squadra.

“Abbiamo fatto molta strada come gruppo e stiamo per arrenderci ora”, ha detto domenica. “Non ho sentito altro [about a potential departure]. Questo è il livello più basso, ma come ho detto, accetto la responsabilità.

“Credo in me stesso, penso che mi sto avvicinando a quello che voglio con il club, penso a quello che abbiamo fatto, quello che ho visto, lo sviluppo, ovviamente, i risultati ultimamente non sono stati abbastanza buoni Ma devo restare forte e credo in quello che abbiamo fatto, nello staff tecnico e nei giocatori”.

Si prega di utilizzare il browser Chrome per un lettore video accessibile

Liberi di guardare: i momenti salienti della vittoria del Liverpool sul Manchester United in Premier League

Solskjaer ora deve affrontare l’enorme compito di selezionare la sua squadra e la sua squadra prima del loro viaggio a Tottenham Sabato sera calcio.

Lo United è settimo in Premier League inglese dopo nove partite, otto punti dietro la capolista Chelsea, mentre il Tottenham è un punto avanti e un posto in classifica.

READ  Dove guardare la UEFA Champions League | Champions League

Neville: il Manchester United resterà fedele a Ole

Si prega di utilizzare il browser Chrome per un lettore video accessibile

Gary Neville e Jamie Carragher discutono del futuro di Solskjaer dopo che il Manchester United si è umiliato contro il Liverpool

Gary Neville ha detto che si aspetta che il club resti con il suo ex compagno di squadra almeno per il resto della stagione quando discuterà della posizione di Solskjaer con Jamie Carragher.

“Se questo fosse stato nell’era immediatamente successiva a Sir Alex Ferguson, stasera Ole sarebbe stato sottoposto a un’enorme pressione”, ha detto Neville domenica.

“Ma penso che il club manterrà i nervi saldi. Non credo che abbiano pianificato un nuovo allenatore in questa stagione. Penso che siederanno con lui fino alla fine della stagione. Ci sarà un forte grido da parte dei tifosi e dei media. che Ole dovrebbe essere esonerato e posso capire che dopo quella partita è stata una brutta giornata, ci è voluto un po’ di tempo per riprendersi.

“Il motivo per cui il consiglio è rimasto stabile è quello che è successo con Jose Mourinho, con Louis van Gaal. Non porteranno più un killer professionista per provare a fare qualcosa per alcune stagioni. Jose era il miglior allenatore del mondo. Quando ha è venuto qui e non ha funzionato.

Si prega di utilizzare il browser Chrome per un lettore video accessibile

La squadra della Super Sunday discute se Solskjaer trarrebbe beneficio da alcune nuove aggiunte al suo staff tecnico

“Antonio Conte è disponibile ma non lo porterò. Non credo sia in forma. Ho licenziato un allenatore la scorsa stagione ed è stato sbagliato. Avrei dovuto aspettare la fine della stagione, far respirare, credo sia quello che farà il Manchester United”.

Correre duro per il Manchester United

Non diventa molto più facile; Lo United affronterà un’enorme lista di partite nelle prossime sei settimane mentre cercano di tenere il passo con la Premier League e assicurarsi la qualificazione alla Champions League, con Chelsea, Arsenal, Tottenham e Manchester Derby che si profilano all’orizzonte.

READ  I gemelli Flanagan finiscono la stagione con gare in Ungheria e Italia - Donegal Daily

30 ottobre: Tottenham (A) – Premier League, 17:30, in diretta Sky Sport

2 novembre: Atlanta (A) – Champions League, 20:00

6 novembre: Manchester City (H) – Premier League, 12:30, in diretta Sky Sport

20 novembre: Watford (A) – Premier League, 15:00

23 novembre: Villarreal (A) – Champions League, partita 45 minuti

28 novembre: Chelsea (A) – Premier League, 16:30, in diretta Sky Sport

2 dicembre: Arsenal (H) – Premier League, partita 20:15

Maledette statistiche del Manchester United – Corsa

I critici hanno citato le recenti metriche di corsa dello United come motivo di preoccupazione, con il club al 14° posto in termini di distanza percorsa in Premier League in questa stagione.

Tuttavia, anche i rivali dei “Big Six” Tottenham e Chelsea si classificano più in basso, e lo United di solito gioca anche una serie positiva, riducendo la distanza necessaria per coprire giocando in un’area pressurizzata del campo.

Ma i numeri delle partite gettano più luce sulla questione rivelando che lo United ha corso 25 chilometri in meno degli avversari nelle nove partite finora.

La squadra di Solskjaer ha segnato distanze più brevi in ​​sette di quelle partite, mentre le due partite in cui hanno superato gli avversari, contro Wolverhampton e Newcastle, sono state praticamente uguali nel ritmo di lavoro.

Per quanto riguarda i giocatori, Scott McTominay e Bruno Fernandes sono i più distanti tra i giocatori chiave, ma anche Jesse Lingard ed Edinson Cavani vanno lontano, anche se per brevi periodi di gioco, spesso in ritardo.

The Essential Football Podcast: Dov’è il prossimo per Ole e Man United?

Nell’ultima versione di Podcast di calcio essenzialeRipercorriamo tutta l’azione di un altro intenso weekend della Premier League, con Alice Piper Sky Sport Il redattore dell’articolo Peter Smith e il giornalista di calcio senior Gerard Brand discutono delle implicazioni dell’Old Trafford.

Il duo chiede dove sono ora United e Solskjaer?e Oltre a dirigere la loro attenzione sul fatto che il “miglior giocatore del mondo” Mohamed Salah rimarrà al Liverpool.

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x