Risultati MotoGP – Round 14 del Campionato del Mondo MotoGP 2022

* Non veterano

Francesco Bagnaia ha ottenuto la sua terza vittoria consecutiva alla MotoGP austriaca 2022, mentre il campione del mondo Fabio Quartararo ha superato un’altra Ducati conquistando per un soffio il secondo posto.

Il compagno di squadra di Bagnaia, Jack Miller, ha completato il podio, mentre il più vicino rivale di Quartararo, Alex Espargaro, ha strappato il sesto posto dopo una caduta all’ultimo giro per Jorge Martin di Pramac, caduto mentre cercava di sorpassare Miller per il terzo posto.

La vittoria di Bajnaya è stata la settima per Ducati nelle ultime nove gare della Red Bull.

Le prime quattro Ducati a partire da Ina Bastianini di Grisini, i piloti ufficiali Francesco Bagnaia, Jack Miller e Jorge Martin di Pramac sono proseguite fino alla prima curva, ma con Bagnaya Bastianini che ha superato il comando iniziale.

Bastianini è tornato al quarto posto nei giri successivi e il duello di Bastianini e Martin ha avuto un tocco in più a causa della loro battaglia in corso per essere il compagno di squadra di Bagnaia la prossima stagione.

Il campione del mondo Yamaha Fabio Quartararo, che ha guidato la Ducati per tutto il weekend, non ha fatto i rapidi progressi che sperava dal quinto posto in griglia, ed è scivolato brevemente al sesto posto dietro a Maverick Vinales.

Un errore del pilota Aprilia ha rimesso il posto a Quartararo, che ha poi staccato il quarto posto a Bastianini al sesto giro di 28. Il peggio è stato seguire l’italiano, che ha corso alcune volte prima di sfrecciare sulla ghiaia e ritirarsi con una sorta di problema tecnico front-end.

READ  "Speriamo che sia un'altra buona stagione"

L’uscita di Bastianini significa che ora Quartararo è subito dietro di lui, Alex Espargaro, quinto. Il pilota Aprilia ha faticato ad innestare la sua moto anteriore in partenza ed è caduto brevemente fuori dalla top ten prima di ripristinare il sistema.

All’inizio, Miller iniziò a fare pressione su Bajnaya per il comando e l’australiano fece diversi affondi senza successo. L’urgenza australiana era che Martin si spegnesse rapidamente, utilizzando la stessa gomma posteriore media delle moto rosse ma con una gomma anteriore dura, non morbida.

Ma i Desmosedici non sono più soli.

Utilizzando solide gomme anteriori e posteriori, la Yamaha di Quartararo ha iniziato a girare in testacoda nel trio Ducati a metà strada, poi ha preso il terzo posto quando Martin è andato largo nella nuova chicane della curva 2.

Quando lo spagnolo ha alzato brevemente la mano, c’era preoccupazione per un problema tecnico tipo Bastianini nel box Pramac Ducati, ma il vincitore della gara 2021 è riuscito a tenere il passo con Quartararo in avanti.

Mentre Bagnaia ha preso fiato negli ultimi giri, Miller, Quartararo e Martin erano in lotta per il restante podio.

Quartaro ha sorpreso Miller con un passaggio intelligente per il secondo posto nel nuovo arco, ma il tentativo di Martin di superare Miller all’inizio dell’ultimo giro si è concluso in un disastro quando è caduto alla prima curva.

Quell’errore ha portato Luca Marini al quarto posto nella classe Ducati VR46, seguito dal compagno di squadra di Martin Johann Zarco (che ha recuperato da una brutta partenza) e da Alex Espargaro, unico pilota tra i primi otto con la gomma morbida posteriore.

READ  Risultati dei sondaggi fuori San Marino

Ritornato sulla pista dove la sua carriera in Yamaha si è conclusa un anno fa, il suo compagno di squadra Maverick Vinales era nel pieno della corsa al podio, ma sembrava anche lottare con la schiena scivolosa e ha portato la sua RS-GP a casa al 13° posto.

Joan Mir della Suzuki è caduto dal sesto posto nel primo giro. Il debuttante Darren Bender ha prodotto uno straordinario primo giro per salire dal 21° al limite della top ten prima di crollare in seguito. Anche Takaaki Nakagami di LCR si è unito al roster DNF mentre Martin si è piazzato 10°.

Dal 2 al 4 settembre si svolgerà la San Marino Motorcycle Race di Misano, ultima apparizione in Gran Premio anche di Andrea Dovizioso.

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x