Saluta lo spettacolo costellato di stelle nella nuova condivisione di immagini Hubble della NASA

Anche dalla nostra prospettiva limitata qui sulla Terra, sappiamo che lo spazio esterno è un vasto luogo vuoto. È questa conoscenza che rende questa visione di NGC 6380 ancora più surreale.

L’ultimo post fotografico di Hubble mette in evidenza la folla calcistica che è scomparsa da molti (e, Come nota la NASA, un po’ noioso) da quando è apparso per la prima volta nel 1826. Lo spettacolo reale di NGC 6380 è tutt’altro. Ma Noioso, però.

Guarda questa splendida vista delle stelle….

L’ammasso globulare NGC 6380, ripreso dalla Wide Field Camera 3 del telescopio spaziale Hubble.
Credito: ESA/Hubble e NASA, E.Noyola

Questa brillante luce blu sopra l’immagine in realtà non fa parte di NGC 6380. L’ammasso globulare, una formazione sferica di stelle tenute insieme dalla gravità, si trova a 35.000 anni luce dalla Terra. Il nostro amico blu, la star soprannominata HD 159073, gli è molto più vicino Appena (lol) 4000 anni luce di distanza.

Come la maggior parte delle cose che vivono nello spazio profondo, la nostra conoscenza di NGC 6380 è limitata da ciò che possiamo osservare a distanza. Fa parte della costellazione dello Scorpione – sì, questo caos di stelle è solo un punto di luce per i nostri occhi umani nudi. Ma come puoi vedere sopra, è assolutamente incredibile quando ingrandiamo per una visione più ravvicinata.

Guarda anche:

Due galassie si scontrano nella caotica immagine di Hubble

Immagini come questa sono possibili solo perché Hubble funziona ancora. Il satellite di 30 anni si sta avvicinando alla fine della sua vita, quindi che ne dici? Il lancio del telescopio spaziale James Webb è previsto per la fine del 2021. Le operazioni di Hubble sono state addirittura interrotte a giugno quando il computer di bordo del satellite ha smesso di funzionare, ma Fortunatamente, questo problema sembra essere stato risolto.

READ  Un enorme asteroide 2021 EQ3 ha oltrepassato in sicurezza la Terra

Quindi goditi questa vista dello spazio profondo, complimenti all’occhio migliore della Terra nel cielo (per ora).

Giustina Rizzo

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x