Toronto annuncia il primo caso sospetto di vaiolo delle scimmie

I funzionari sanitari di Toronto stanno indagando sul primo caso sospetto di vaiolo delle scimmie della città.

Il caso riguardava un residente sulla quarantina che era stato recentemente in contatto con una persona che si era recata a Montreal; La persona è ora ricoverata in ospedale, secondo Toronto Public Health (TPH).

In una dichiarazione rilasciata sabato, l’agenzia sanitaria ha sottolineato che il rischio per il pubblico era “estremamente basso” e che la malattia non si diffondeva facilmente tra le persone. In genere si diffonde attraverso il contatto con i fluidi corporei da piaghe da mokeypox, indumenti o biancheria da letto contaminati o goccioline respiratorie, secondo TPH.

Il dipartimento di Hettel consiglia alle persone che potrebbero essere state esposte se visitano l’Asse Club (722 College Street) il 14 maggio o il Woody’s Bar (467 Church Street) il 13 maggio o il 14 maggio.

I sintomi del virus includono febbre, mal di testa, dolori muscolari, linfonodi ingrossati e un’eruzione cutanea che inizia sul viso e si diffonde. La maggior parte delle persone guarisce da sola senza trattamento, secondo TPH. Chiunque sia sottoposto ad autocontrollo è obbligatorio.

La dott.ssa Theresa Tam, responsabile della sanità pubblica canadese, ha affermato che le province di venerdì stanno continuando a indagare ‘Poche dozzine’ possibili casi In tutto il Canada. Ha anche affermato che è probabile che più casi vengano confermati nel tempo.

Guarda | Funzionari sanitari stanno indagando sui casi di vaiolo delle scimmie in Canada:

Casi di Monkeypox sotto inchiesta in Canada

Funzionari sanitari stanno indagando su due dozzine di casi sospetti di vaiolo delle scimmie in tutto il Canada e stanno esaminando possibili catene di trasmissione del virus. Nonostante l’epidemia globale, i medici affermano che la maggior parte delle infezioni non sembra portare a casi gravi.

READ  La NASA sospende la passeggiata spaziale di routine a causa del casco spaziale trapelato

Giustina Rizzo

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x