Alexia Lacatina giocherà per l’Italia alle Olimpiadi

Il sogno originale di Alexia Lacatena era quello di giocare prima a softball per la SEC e poi a giocare da professionista o per l’Italia alle prossime Olimpiadi. Ora, prima di mettere piede nel campus, Lacatina sarà in anticipo sui tempi per realizzare il suo sogno.

Dopo il diploma, Lacatena era la 37a possibilità assoluta secondo Softball extra a turni. È entrata a far parte del capitolo di reclutamento 2021 nel Regno Unito, classificata al n. 9 nel paese.

Il 4 luglio l’Italia ha annunciato la lista dei candidati per le Olimpiadi estive ed è stata nominata Lacatina.

“È così irreale come se fosse solo un sogno che si avvera”, ha detto Lacatina. “Sto letteralmente vivendo il mio sogno. Non pensavo che avrei fatto questo a questo giovane ed è incredibile”.

Giochi Olimpici: La direttrice di Softball UK Brittany Cervantes è pronta a rappresentare il Messico alle Olimpiadi di Tokyo

Quando Lacatina aveva 15 anni, ha preso un impegno verbale con il Regno Unito prima di giocare a softball al liceo. Anche lei a questa età, ha avuto la sua prima esperienza giocando per l’Italia. Sua madre è nata in Italia mentre suo padre è nato nel New Jersey.

Dopo aver visto sua sorella maggiore Maria giocare per l’Italia, ho pensato che sarebbe stato bello andare in un altro paese in estate e giocare a softball.

La Lacatina ci ha provato con l’Italia U19 e le hanno dato un’opzione. Potresti unirti alla squadra ai Campionati Europei o decidere di non affrontare giocatori molto più grandi di te. Ha deciso di unirsi alla squadra e alla fine è passata al livello Under 22 quando aveva ancora 15 anni.

READ  In Circe's Den - Una disputa sulla terra riporta l'Italia al Medioevo | Europa

“All’epoca, è stato bello, il fatto che si fidassero di me per giocare con loro e mi ha mostrato che sei abbastanza bravo per essere lì e dovresti essere qui”, ha detto Lacatina. “Era solo un punto di realizzazione nella mia vita.”

L’Italia si è qualificata per le Olimpiadi nel 2019 dopo aver battuto la Gran Bretagna nella finale di qualificazione olimpica WBSC Softball Europa/Africa. Lacatina ha guardato la partita dal suo telefono in una stanza d’albergo durante un torneo di viaggi e ha avuto la pelle d’oca quando li ha visti vincere.

“È stata una sensazione surreale anche solo guardare quello che è successo”, ha detto.

Kentucky alle Olimpiadi di Tokyo: Più di 30 atleti del Kentucky si stanno dirigendo alle Olimpiadi di Tokyo 2021. Ecco cosa devi sapere

Quando aveva 17 anni, Lacatina è stata finalmente selezionata per la prima squadra nazionale e ha gareggiato con l’Italia nel Campionato Europeo di nuovo all’inizio di luglio di quest’anno. In una delle sue apparizioni, ha lanciato 10-0 alla Germania concedendo un solo colpo. L’Italia si è qualificata per i World Games 2022 in Alabama.

“È molto diverso giocare con persone che sono molto più grandi di te”, ha detto Lacatina. “Fondamentalmente guardi a tutte quelle persone che hanno sperimentato molto di più di te, ed essere in grado di imparare da loro è la cosa più sorprendente.”

Giochi Olimpici: Una volta votata come “Più probabile che sia un’Olimpiade”, la diplomata del Sacro Cuore realizzerà il suo sogno

Appena un giorno dopo gli Europei, il Ct dell’Italia Federico Pizzolini ha annunciato la lista per le Olimpiadi di Tokyo. Lacatina stava solo sperando e pregando e quando è stato chiamato il suo nome, ha pianto perché il suo sogno finalmente si è avverato.

READ  La rosa dell'Italia per Euro 2020: Completate i 26 convocati in vista del 2021

“È stato così travolgente”, ha detto. “Il solo fatto che i tuoi sogni si avverino a 18 anni suona come un sogno e non pensavo che sarei stato in grado di realizzarlo così prima.”

Lacatina pensa che il softball italiano non abbia il riconoscimento che merita. Ha detto che quando dici a qualcuno in Italia che giochi a softball, ti chiedono cos’è mentre sei negli Stati Uniti, è molto più apprezzato.

Qualunque cosa accada alle Olimpiadi, Lacatina sa quanto sia importante il suo ruolo per il futuro del softball in Italia. Ha visto sua sorella e altri giocatori rappresentare l’Italia crescere e vuole essere lo stesso modello per le nuove generazioni che la guardano alle Olimpiadi.

“Voglio dimostrare alla mia età più giovane come me che non importa quanti anni hai”, ha detto Lacatina. “È solo importante che finché sei disposto a lavorare e ti prendi il tempo per migliorare, puoi letteralmente fare qualsiasi cosa”.

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x