Due giovani ragazzi della Juventus dovrebbero partecipare alla partita dell’Italia Under 21 contro la Spagna – Juvefc.com

L’Italia Under 21 ha iniziato la campagna del Campionato Europeo 2021 con un deludente pareggio contro la Repubblica Ceca.

Gianluca Skamaka ha aperto le marcature per gli azzurri, ma il gol di Julio Maggiore ha mancato i punti.

Inoltre, sia Sandro Tonale che Ricardo Marchesa sono stati espulsi, con il centrocampista rossonero a dover affrontare tre giornate di squalifica.

Sabato sera l’Azurini affronterà la Nazionale spagnola Under 21 in un match decisivo contro gli uomini di Paolo Nicolato.

La partita è stata descritta dai media come una finale iniziale, con entrambe le squadre considerate favorite per la vittoria del torneo.

I giovani spagnoli sono riusciti a segnare un comodo 3-0 nella loro partita di apertura contro la Slovenia.

per me ilBianconero, Due giovani della Juventus sono previste per la formazione titolare per l’Italia.

I due giocatori in questione sono Gianluca Frappotta e Niccolò Rovella.

Il terzino sinistro faceva parte della Juventus Under 23 prima di essere promosso in prima squadra da Andrea Pirlo all’inizio del campionato.

Il 21enne ha partecipato a diversi match per la Vecchia Signora in questa stagione, soprattutto durante l’assenza di Alex Sandro.

Da un lato, Rovella è stata acquistata dal Genoa a gennaio, ma è stata lasciata in prestito al Grifone fino all’estate del 2022.

Il giovane Regista ha realizzato 14 partite di Serie A con questo mandato.

Probabile formazione dell’Italia (3-5-2): Karneski. Lovato, Del Prato, Ranieri; Zappa, Fratsi, Rovella, Popega, Frappotta; Cutron, Skamaka.

Potenziale formazione della Spagna (4-2-3-1): Fernandez; Peppa, Guillamon, Cuenca, Miranda; Zubimendi, villar; Brahim Diaz, Riqui Puig, Cocorilla; Ruiz.

READ  Necrologio - Barbara B. Campbell - Tribuna San Marino

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x