Euro 2020: una notte stressante ma il Galles ora sorride – Ashley Williams

Forse vedere il Galles perdere contro l’Italia domenica non dovrebbe essere così snervante.

Non ero nervoso perché pensavo che avremmo potuto uscire da Euro 2020; Era perché volevamo disperatamente superare la notte.

Non volevamo davvero finire terzi nel primo set perché non solo questo avrebbe significato un pareggio più duro agli ottavi di finale, ma non sapevamo nemmeno se avremmo finito definitivamente per qualche giorno in più.

Quindi, ogni volta che Conor McNamara veniva su Radio 5 Live con aggiornamenti dall’altro gioco del gruppo, la svizzera vince sulla turchia, Avevo la testa tra le mani perché non ero sicuro di cosa avrebbe detto.

Il grafico mostra la classifica finale del Girone A a Euro 2020: Italia 1°, 2° Galles, 3° Svizzera e 4° Turchia

Gli svizzeri hanno segnato molto presto, e quello che è iniziato quando avevano bisogno di un salto di cinque gol nella differenza reti per finire sopra di noi è sceso rapidamente a tre, poi a due.

Inizi a pensare ‘Sarà una di quelle notti’ ma, qualunque sia la situazione, è molto diverso per me guardare il Galles rispetto a suonare con loro.

In campo senti sempre di poter influenzare il gioco e fare qualcosa. Ora, vedo che le cose si sviluppano prima che i giocatori possano farlo.

Durante la partita con l’Italia urlavo allo schermo per cercare di aiutarli ma ovviamente non sarebbe cambiato nulla.

Ero molto coinvolto e urlavo “Vieni in Turchia!” Inoltre, ma alla fine, i giocatori del Galles hanno fatto il loro lavoro a Roma. È stato meraviglioso vederlo.

La sconfitta che ha dato il via ai nostri festeggiamenti

I nostri 10 uomini sono stati bravissimi a reggere perché l’Italia stava ancora andando avanti all’ultimo minuto, cercando di segnare il secondo gol.

Non potevo crederci – stavo anche urlando contro di loro, dicendo “Date loro una pausa!”

I nostri giocatori avevano un’idea di cosa stava succedendo nell’altra partita a Baku, ma sono rimasti completamente concentrati, hanno difeso bene e si sono presi cura delle cose che potevano fare.

Quando è suonato il fischio finale e abbiamo perso 1-0, è stato un grande sollievo: ho avuto solo una sconfitta con il Galles che ha portato la stessa emozione.

Questo è stato quando Abbiamo perso 2-0 contro la Bosnia ed Erzegovina Nelle nostre penultime qualificazioni per Euro 2016. Non è stato né un successo né un crollo, ma sapevamo che avremmo avuto tutto se Cipro avesse battuto Israele in una partita iniziata contemporaneamente alla nostra.

Il fischio finale è suonato per il nostro gioco e ho guardato dritto al nostro manager Chris Coleman. Ci stava guardando dritto e tra le sue braccia, dicendo “Non so se ce l’abbiamo fatta”.

READ  Muore a 81 anni l'ex presidente della FIA Max Mosley

È stato Mark Evans, un funzionario della FAW, a dirci quello che volevamo sapere.

Corse sul campo ballando, e sapevamo che ce l’avevamo fatta, anche se non sapevamo come, e che era ora di festeggiare.

Questo dà al Galles un po’ di allegria tanto necessaria

È stata una bella sensazione essere in campo quando abbiamo battuto la Russia per strappare il nostro posto nei playoff a Euro 2016.

Anche questo è fantastico, guardando l’interno dall’esterno. Ho detto prima di questo torneo che uscire dal nostro gruppo sarebbe stato un successo e sono molto orgoglioso dei ragazzi per averlo fatto.

Certo, anche solo qualificarsi per le finali del Campionato Europeo è stato grandioso, ma arrivare alla fase a eliminazione diretta è un enorme passo avanti.

Quindi, i ragazzi hanno fatto un ottimo lavoro. Gli ultimi mesi sono stati duri per tutti in Galles, ma ora questa squadra ha dato loro qualcosa per cui tifare e sperare.

Quando siamo stati in Francia l’ultima volta, all’inizio non ci rendevamo conto nel nostro campo quanto sarebbero stati diversi i nostri risultati a casa.

Abbiamo scoperto tutto grazie ai bellissimi messaggi e ai messaggi che riceveremo e inizi a capire l’impatto che ha sulla vita delle persone.

È lo stesso questa volta. La squadra può sedersi con il sorriso sulle labbra e aspettare di vedere chi giocherà dopo di loro nel secondo set.

Il grafico mostra il Gruppo B a Euro 2020 dopo due partite: Belgio 1° e 2° e Finlandia 3° e 4° in Danimarca.
Il Galles giocherà la seconda classificata del girone agli ottavi di finale. L’ultimo round di quel girone si svolgerà lunedì, con la Finlandia che affronterà Belgio e Russia e affronterà la Danimarca.

Potrebbe probabilmente essere la Finlandia, la Russia o la Danimarca, ma non mi dispiace molto, sono tutti davvero, davvero tanti.

A seconda di chi giocheremo ad Amsterdam, potremmo essere i favoriti, ma questo comporta una serie di problemi diversi.

Non importa con chi giochiamo, abbiamo tempo fino a sabato per prepararci, ma probabilmente sarà prima il caso di riprendersi da qualche mal di testa!

Cinque anni fa abbiamo bevuto qualche birra dopo la partita con la Russia che ci ha fatto passare, e la squadra del 2021 merita sicuramente lo stesso.

Rodon Ward e Moore sono stati eccezionali

L’intera squadra ha fatto una grande prestazione nell’ultima settimana o giù di lì, ma ci sono state anche alcune prestazioni individuali eccezionali.

Ho scelto Joe Rodon come giocatore da tenere d’occhio prima di Euro 2020, ed è stato fantastico per noi dietro nella sua prima Grand Final.

L’altra superstar gallese per me era Danny Ward: era una grande chiamata per Rob Page metterlo in porta.

Wardy ha fatto delle grandi parate in tutte e tre le partite del girone e dovrebbe essere uno dei portieri del torneo finora.

Anche Kiefer Moore merita molti riconoscimenti. Ci è mancato nelle prime fasi contro l’Italia, anche se capisco perfettamente la decisione di iniziare la partita in panchina perché è entrato in quella partita su prenotazione.

Tutta la squadra ha avuto difficoltà a Roma, ovviamente, ma penso che questo test ci farà molto.

Questa volta non abbiamo mantenuto lo slancio dalla vittoria della Turchia con un risultato positivo, ma la nostra prestazione di domenica ci darà molta fiducia per quello che verrà dopo.

Ashley Williams ha parlato con Chris Bevan della BBC Sport.

READ  Posted Up - Victor Oladipo può competere per Hit in the East?

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x