Filiberto Gabrissi vince il Premio Italiano Equestre

ISLAMABAD – L’Ambasciatore italiano Andreas Ferraris ha consegnato domenica a Filiberto Gabrissi la Medaglia (Cavaliere) a nome del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Rivolgendosi alla cerimonia di premiazione, l’Ambasciatore Andreas Ferraris ha affermato che l’Italia è fortunata ad avere così tante persone che lavorano per promuovere la cultura, le tradizioni e l’immagine italiana.

“Filiberto Gabrissi è una di quelle persone che hanno fatto tanto per l’Italia. Per tutti i suoi servizi, il governo italiano è orgoglioso di premiarlo”.

L’ambasciatore ha affermato che l’Italia ha una storia di onorare i suoi amici e sostenitori e che il paese desidera rafforzare la cooperazione con tutti i paesi del mondo.

Nel suo intervento, Filiberto Gabrissi si è detto onorato di ricevere l’Ordine (Cavaliere). “Questo premio è di grande importanza per molteplici ragioni: ho iniziato la mia carriera nel settore privato e dopo 14 anni molto entusiasmanti trascorsi in Africa, Europa, Stati Uniti e Centro America, durante un pranzo a Roma, ho investito la mia esperienza accumulata in tutti questi paesi nel campo umanitario/sviluppo Mi ha portato Questo è arrivato per la prima volta in Sierra Leone nel 2000, seguito da Sud Sudan e Pakistan.

Durante questi 22 anni in diversi paesi, ha detto, “ho interagito con ambasciate italiane e ambasciatori/consoli onorari e, naturalmente, con uffici italiani di cooperazione allo sviluppo”.

Soprattutto in Pakistan, Filiberto Gabrissi ha dichiarato: “Ho collaborato strettamente con i direttori dell’ufficio AICS (Cooperazione Italiana) di Islamabad come consigliere dell’UNHCR (Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati) e principale consigliere dell’Agenzia Tedesca per la Cooperazione Internazionale ( GIZ).

Ha detto che essere insignito del titolo di cavaliere in Pakistan dopo 36 anni di carriera ha avuto un significato molto importante per lui. “Considero il Pakistan la mia casa ed è il paese a cui devo più che mai per avermi aiutato ad affermarmi professionalmente, senza dimenticare l’eccezionale supporto che ho sempre ricevuto da tutte le persone. Un altro significato molto importante di questo premio è quanto sia fortemente connesso ai miei genitori, entrambi insigniti dello stesso titolo di cavalierato nel 2008. Trascorrono il loro tempo per il loro impegno in Etiopia e altrove, sono molto lieto di avere l’opportunità di continuare questa tradizione in famiglia”, ha spiegato Filiberto Gabrissi.

Laureate ha 22 anni di esperienza nella gestione di programmi in paesi in conflitto e post-conflitto, con particolare attenzione alle questioni relative ai rifugiati, alle operazioni di emergenza, allo stato di diritto e alla protezione dei minori.

READ  Italia e Turchia conquistano l'oro

Ha fornito consulenza a controparti governative e agenzie delle Nazioni Unite su questioni relative ai rifugiati e temi di sviluppo internazionale.

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x