Inghilterra – San Marino 5-0 – BBC Sport

Wayne Rooney segna un calcio di rigore nella partita di apertura dell’Inghilterra

Wayne Rooney è salito dalla parte anteriore per diventare il quinto miglior marcatore in Inghilterra battendo facilmente San Marino a Wembley.

Rooney – capitano in assenza dello squalificato Steven Gerrard e dell’infortunato Frank Lampard – ha segnato due gol portando il suo bottino a 31 quando l’Inghilterra ha finalmente superato alcune prime resistenze di San Marino per assicurarsi una comoda vittoria nelle qualificazioni alla Coppa del Mondo.

L’attaccante del Manchester United ha rotto il pareggio con un rigore al 34′ e il suo compagno di squadra dell’Old Trafford Danny Welbeck ha rapidamente aggiunto un secondo per dare alla squadra di Roy Hodgson un enorme vantaggio contro la 207esima squadra al mondo.

Rooney ha poi superato Nat Lofthouse, Sir Tom Finney e Alan Shearer nella classifica dei migliori marcatori inglesi con il suo secondo dopo 70 minuti, migliorando quello che potrebbe essere un fattore vitale nella differenza reti nelle ultime fasi.

Il talento innato di Welbeck è finalmente emerso ancora una volta al quarto posto per l’Inghilterra e Alex Oxlade-Chamberlain dell’Arsenal ha segnato il suo primo gol per il suo paese quando la comprensibilmente coraggiosa squadra di San Marino è svanita dopo il lavoro di un costante backguard.

Quando ha accettato il capitano per la seconda volta, Rooney ha insistito sul fatto che l’Inghilterra avrebbe visto un personaggio nuovo e più maturo. È stato fedele alla sua parola assicurando che non ci sarebbero stati passi falsi contro la squadra di San Marino, che ora ha subito 136 gol dall’ultima volta che aveva segnato in trasferta contro il Liechtenstein nel 2003.

L’Inghilterra si dirigerà in Polonia per le qualificazioni di martedì ed è di buon cuore dopo che i rivali ucraini hanno pareggiato in Moldova, dove hanno vinto 5-0 il mese scorso.

Lo schema atteso è stato definito nei primi momenti quando il portiere sammarinese Aldo Junior Simoncini ha mostrato una buona prestazione sportiva trasformando il tiro sopra la traversa di Oxlade-Chamberlain.

È stato l’inizio di una serie movimentata per il portiere, che è stato anche responsabile della partenza anticipata di Theo Walcott dopo aver colpito l’esterno dell’Arsenal in una sfida importante.

L’Inghilterra stava esercitando il dominio completo, con i rari tocchi del portiere Joe Hart – che di solito passavano ai difensori – accolti con applausi beffardi dal pubblico perdente di Wembley.

Rooney ha avuto la migliore occasione dell’Inghilterra quando ha crossato Tom Cleverley nell’angolo più lontano e c’è stata più frustrazione quando il tiro di Michael Carrick ha colpito la traversa e Welbeck ha respinto il rimbalzo di Simoncini sul palo.

La situazione di stallo è stata finalmente sbloccata con un calcio di rigore. Welbeck è stato atterrato da un affollato Simoncini e Rooney si è fatto avanti per finire il lavoro con enfasi.

Il vantaggio dell’Inghilterra è raddoppiato tre minuti dopo quando Welbeck ha messo a segno un superbo cross del sostituto Aaron Lennon, superando Simoncini in modo simile a lui. Un gol contro la Svezia a Euro 2012.

Il traffico scorre nella stessa direzione dopo l’inizio del secondo tempo quando Carrick vede un tiro di Simoncini e Gary Cahill annuisce addolorato dopo aver sbagliato sotto la porta.

Anche Leighton Baines ha visto un calcio di punizione arricciato nella boscaglia prima di sfondare a San Marino e minacciare un gol un’ora dopo. Ezequiel Rinaldi Danilo è stato l’uomo con un’occasione d’oro, ma l’entusiasmo lo ha sopraffatto e ha tirato fuori dalla porta.

Hodgson ha fatto il debutto per Jongo Shelvey del Liverpool sostituendo Carrick e non passò molto tempo prima che Rooney ristabilisse la classifica vicino alla vetta della lista dei marcatori dell’Inghilterra.

Rooney ha tirato un pallone di destro nell’angolo inferiore e poi Welbeck ha seguito, come ha fatto nel primo tempo, il suo autogol con un altro gol vicino al palo su consegna di Cleverley.

San Marino era in una situazione disperata ora e non è stata una sorpresa quando Oxlade-Chamberlain, tra una miriade di corpi inglesi in area di rigore, ha fornito un momento di calma per sconfiggere un Simoncini assediato con vera sensibilità per concludere le marcature.

READ  L'italiano Mancini difende la scelta dei campioni di Euro 2020 per la disastrosa campagna di Coppa del Mondo

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x