La luna piena potrebbe ostacolare la maggior parte degli sciami meteorici previsti quest’anno

Questo fine settimana è il culmine degli acquazzoni di meteoriti su Perseid, uno degli eventi celesti più famosi e più grandi che possono essere visti dalla Terra.

Negli ultimi due giorni, le meteore sono state visibili agli spettatori e avrai una visione migliore durante il culmine dell’evento venerdì sera.

afferma Scott Young, Planetarium Astronomer al Museum of Manitoba. “Una meteora è una specie di nome ufficiale per quegli oggetti, ed è probabile che in una data notte ne vedrai uno o due se sei fortunato, ma in certe notti dell’anno la Terra passa attraverso una grande nuvola di polvere cosmica e quando tutta quella polvere si scontra con la Terra nella stessa notte, si ottengono molte meteore. Quindi le chiamiamo piogge di meteoriti”.

Young dice anche che non sembrerà che migliaia di stelle cadano dal cielo, ma piuttosto una stella ogni minuto invece di una stella per notte.

“Succede sempre ogni anno intorno all’11-13 agosto, da qualche parte in quell’intervallo perché stiamo attraversando il coniglietto di polvere lasciato da una cometa che attraversa l’orbita terrestre. Ora, questo non significa sempre che vedrai tutte quelle cose colpire la Terra , il momento potrebbe accadere durante il giorno Per te. Potrebbe essere nuvoloso, o come quest’anno, vicino a una luna piena. In una luna piena, è difficile vedere alcune di quelle deboli meteore che vedrai. “

Il momento migliore per vedere qualsiasi meteora è tra mezzanotte e l’alba. Secondo Young, anche con la luce brillante di una luna piena nella stessa notte del momento migliore per vedere le meteore, gli acquazzoni sono abbastanza forti da consentire agli spettatori di vedere ancora le stelle cadenti.

READ  Guarda gli occhi più strani del regno animale, un mondo che non possiamo immaginare

“Il picco ufficiale si verifica dopo la mezzanotte, venerdì sera, quindi sabato mattina è intorno alle 3:00. Ma onestamente, questo non è un evento di una notte. Si accumula nelle ultime due settimane e ogni notte ci sono sempre più piogge di meteoriti fino al picco e dopo Svanisce dopo il picco per alcune settimane”.

La cometa che ha causato le meteore è stata la cometa Swift-Tuttle, scoperta da Louis Swift e Horace Parnell-Tuttle nel 1862.

“Ogni pioggia di meteoriti durante l’anno ha i suoi corpi sorgente, la maggior parte dei quali sono comete e sappiamo che quando ci avvicineremo a una cometa nella nostra orbita, vedremo questa meteora. In realtà prendono il nome dalle costellazioni nel cielo come le meteore sembrano provenire da loro. Quando guardiamo il cielo, sembra che le meteore degli sciami meteorici delle Perseidi provengano dalla costellazione del Perseo, che sorge nella parte nord-orientale del cielo in questo periodo dell’anno. non significa che dovresti sapere dov’è Perseo, le meteore possono apparire in tutto il cielo.”

Per ottenere la migliore visione di una pioggia di meteoriti, Young suggerisce agli spettatori di andare da qualche parte dove non ci sono molte luci e persino di “mettere le spalle nella direzione di qualsiasi luce brillante come la luna o le luci della città”. Suggerisce anche di mettere via il telefono, poiché la luce intensa farà sì che i tuoi occhi abbiano bisogno di un po’ di tempo per adattarsi al cielo scuro e alcune deboli stelle cadenti potrebbero non essere notate.

“Questa è una di quelle cose in cui devi staccare e separare l’energia e sdraiarti sotto le stelle e rilassarti e guardare. È un ottimo modo terapeutico per connetterti con il cielo”.

READ  Il rover Marte gorgoglia dai relitti di manufatti nel deserto marziano

Di solito nel giorno di punta dell’evento, Young uscirà con una telecamera che copre l’intero cielo e trasmetterà in diretta al Museum of Manitoba. Facebook E il Youtube pagine, ma dice che dipende sempre dal tempo.

Young afferma che i luoghi popolari per guardare gli eventi celesti includono Birds Hill Park e Oak Hammock Marsh, ma a causa dell’accessibilità della pioggia di meteoriti, gli spettatori possono comunque andarci.

Giustina Rizzo

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x