L’austriaco Sebastian Kurz si dimette da cancelliere | Notizia

La mossa arriva giorni dopo che i pubblici ministeri hanno affermato che Kurz era indagato per corruzione del governo.

L’austriaco Sebastian Kurz ha annunciato sabato le sue dimissioni da cancelliere dopo le pressioni su di lui perché si dimettesse dopo essere stato coinvolto in uno scandalo di corruzione.

In un comunicato televisivo, Kurz ha affermato di voler “fare spazio per prevenire il caos”.

“Abbiamo bisogno di stabilità”, ha affermato il governatore 35enne, aggiungendo che sarebbe “irresponsabile” consentire all’Austria di “scivolare in mesi di caos o stallo” mentre l’UE combatte la pandemia.

Kurz ha detto che nominerà il ministro degli Esteri Alexander Schallenberg come nuovo cancelliere, pur rimanendo leader del Partito popolare (OeVP) e deputato.

Venerdì, il vicecancelliere e leader del partito dei Verdi Werner Kogler ha chiesto all’OeVP di nominare un altro consigliere, affermando che Kurz “non era più idoneo per il lavoro”.

Mercoledì, i pubblici ministeri hanno fatto irruzione in diversi siti Web relativi all’OeVP e hanno annunciato che Kurtz e altre nove persone erano indagati per accuse secondo cui il denaro del governo è stato utilizzato in un accordo di corruzione per garantire una copertura mediatica positiva.

Kurz ha negato qualsiasi illecito e sabato ha affermato che le accuse contro di lui erano “false”.

«Potrò spiegarlo», disse dolcemente.

Ha detto che alcuni dei messaggi di testo che ha scritto che lo hanno portato nell’acqua calda sono stati composti nel “calore del momento”.

“Sono solo un essere umano con emozioni ed errori”, ha detto.

READ  Elsa porta pioggia e vento forte alle Marittime venerdì sera

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x