Lee Johnson elogia Josh Doig mentre il difensore si avvicina al trasferimento al Verona – Il capo di Hibs suggerisce una sostituzione insolita

L’Evening News ha rivelato venerdì che il lato della strada di Pasqua ha accettato un’offerta di oltre 3 milioni di sterline più aggiunte per la nazionale scozzese Under 21, con il giocatore che dovrebbe recarsi in Italia per discutere di condizioni personali.

Johnson ha confermato dopo la partita che il ventenne era stato escluso dai suoi piani per precauzione.

“Probabilmente è stato troppo rischioso con l’avvicinarsi della transizione, anche se non posso dirti il ​​numero di gradini sulla scala”, ha spiegato.

Partecipazione Alla newsletter di calcio Hibs

Abbiamo accettato un’offerta e il giocatore deve andare in Italia e parlare di condizioni personali.

“Potrebbe facilmente cadere e se ciò dovesse accadere lo accoglieremmo di nuovo a braccia aperte, ma in caso contrario dobbiamo assicurarci di utilizzare tutti i soldi disponibili e congratularci con lui per questa fantastica mossa”.

Johnson crede che il gioco italiano sarà vantaggioso per Doig, che lo ha elogiato come un “bravo studente”, aggiungendo: “Penso che sia un bravo giovane giocatore. Ha molto su cui lavorare nel suo gioco, ma chi non lo ha fatto a quell’età ? Fisicamente, è un vero punto di forza ed è quello che spicca.” Più di ogni altra cosa.

“Il gioco italiano è molto difensivo, molto organizzato e ha molto allenamento e penso che sia qualcosa che può portare ad un altro livello, in un campionato davvero buono”.

Si avvicina il trasferimento di Josh Doig al Verona

Johnson ha ammesso che gli Hibs dovranno sempre affrontare la prospettiva di perdere i loro talentuosi ragazzi e ha continuato: “Dobbiamo assicurarci che se Josh se ne va, lo sostituiremo con un ottimo giocatore.

Non è facile trovare un terzino sinistro, ma abbiamo tre o quattro nomi.

Quando ero al Sunderland abbiamo iniziato la stagione senza terzini, quindi abbiamo giocato lì come centrocampisti centrali e abbiamo fatto davvero bene.

“Stavo anche pensando a Joe Newell che gioca lì in un paio di partite solo per dare un’occhiata perché è un altro buon giocatore che vuoi provare e ha nella formazione di partenza, e quando hai 16, 17 giocatori vuoi iniziare con , significa che stanno facendo qualcosa di giusto”.

READ  L'Italia spera ancora che Marco Verratti, infortunato, possa formare l'Euro

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x